Zambia, Colloqui con il Brasile per opportunità energetiche canna da zucchero ed etanolo

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ambasciatore dello in , la dott.ssa Alfreda Kansembe ha tenuto colloqui bilaterali con le società brasiliane dello zucchero, dell’ e dell’energia nel tentativo di trovare partner per aiutare a stabilire l’ dei nello Zambia.

La dott.ssa Kansembe ha visitato gli impianti energetici dentro e intorno alla città di Pirajuba e ha parlato con aziende come Usina Santo Angelo delle prospettive commerciali per la canna da zucchero.

Il dottor Kansembe ha affermato che lo Zambia sta cercando di ridurre la sua dipendenza dall’energia a causa del suo alto costo, e quindi considera l’etanolo e la canna da zucchero come opzioni a basso costo per il paese.

Usina prevede di visitare lo Zambia nel 2020 per esaminare gli nelle attività di dello Zambia. Secondo la Lusaka Times, la compagnia Usina Santo Angelo produce 3, 300.000 tonnellate di canna da zucchero, 80.000 M3 di etanolo e 200.000 mega watt di elettricità dalla canna da zucchero raccolta.

Fonte
biofuelsdigest.com