YouTube sottolinea il divieto di deepfake

Tempo di lettura: 1 minuto

ricorda alla sua che i video falsi – e altri fuorvianti rivolti agli elettori che pongono “un grave rischio di danno grave” – sono banditi e saranno rimossi.

Gli spettatori non vedranno video sul birtherismo o qualsiasi altro filmato che suggerisce erroneamente che i candidati non sono idonei a candidarsi.

“Poiché i hanno dimostrato di disinformazione e reputazione in danno, la regolamentazione è fondamentale”, ha dichiarato Robert Prigge, CEO di Jumio.

“La decisione di YouTube di vietare i deepfakes è un passo nella giusta direzione, ma c’è ancora molto spazio per migliorare”.

Definire i deepfake “una seria minaccia per l’economia e l’evoluzione dell’identità ”, ha affermato Prigge, “è fin troppo facile usare l’IA per creare deepfake realistici e possono essere armati per commettere frodi”.

Fonte : scmagazine.com