Vizag Port Trust è pronto a diventare un hub di trasbordo

Tempo di lettura: 2 minuti

Visakhapatnam Port Trust ha avviato un esercizio per emergere come hub di trasbordo. Il VPT, che si è classificato al quarto posto movimentando un carico di 65,30 milioni di tonnellate nel periodo 2018-19, ha già ricevuto 3,8 milioni di tonnellate in più rispetto al periodo corrispondente dell’anno scorso, testimoniando il più alto tasso di crescita tra i principali porti del paese.

Ci aspettiamo di gestire un throughput di 70 milioni di tonnellate per conquistare la terza posizione durante l’attuale bilancio“, ha detto a The Hindu il presidente del VPT K. Ramamohan Rao.

Come preparazione per diventare un hub di trasbordo per la gestione di navi continentali con una lunghezza complessiva (LOA) di 397 metri per trasportare da 15.000 a 16.000 container dall’attuale 320 LOA contenente da 6.000 a 7.000 container, il VPT ha condotto studi di simulazione presso FORCE , , a volte fa, che ha dimostrato la possibilità di gestire navi di dimensioni maggiori tecnicamente valide.

Tre piloti sono stati deputati a Singapore per l’addestramento. Un altro lotto di tre piloti dal porto sarà inviato a Singapore nella prima settimana di dicembre. “Presenteremo anche un’unità di posizione pilota, un sistema software, per il da parte dei piloti a breve”, ha dichiarato il vicepresidente VPT PL Haranadh.

Ha detto che l’addestramento dei piloti e l’introduzione del nuovo sistema sarebbero continuati simultaneamente. D’altra parte, il container terminal-2 aumenterà la lunghezza della banchina da 450 metri a 1 km. La costruzione del nuovo terminal è stata intrapresa sulla rotta DBFOT ad un costo stimato di 633 milioni di crore.

Secondo il sig. Haranadh, si stanno anche adottando misure per modernizzare la gru e altre attrezzature e di poiché il terminal-2 sarà operativo entro marzo 2021.

Il VPT sta inoltre pensando di allinearsi con il porto di Calcutta per il movimento delle finestre fisse per dare l’ormeggio prioritario al carico destinato al trasbordo. Visakhapatnam ha un terminal per container profondo, che si dice sia il più profondo del paese con un pescaggio di 14,5 metri. Il VPT offre uno sconto extra del 10% sulle spese relative alla nave per la movimentazione di 240 container.

Durante il conclave dei porti dell’Iniziativa per la tecnica ed economica multisettoriale della Baia del Bengala tenutosi qui di recente, i funzionari del Bangladesh hanno espresso la volontà di utilizzare Visakhapatnam per trasbordare il loro carico. I costi di sbarco saranno inferiori per loro se trasportano i loro container attraverso Visakhapatnam invece di Singapore e Colombo.

Il VPT offre inoltre uno sconto del 40% sulle spese relative alla nave e alla gestione della navigazione costiera.

Fonte: The Hindu