Verum ipsum factum

Tempo di lettura: 2 minuti

Giambattista Vico (1668-1744) era un filosofo contrario al razionalismo di Cartesio. Per Vico, possiamo solo capire cosa possiamo fare ( verum ipsum factum ), ciò significa sostanzialmente la nostra storia e la nostra matematica.

L’idea venne da Bacon e da altri dello sperimentalismo contro la tesi di Cartesio, ma Vico la mise al centro della sua filosofia. Credeva che negli non ci fosse solo razionalità, ma anche sentimenti e fantasia.

Ha anticipato il Romanticismo e l’Illuminismo e ha fornito una base per le scienze sociali: nella sua analisi storica ha incluso la lotta di classe prima di Marx e ha descritto la storia come una spirale in cui non si ripete alcun stadio, ma sequenze simili sembrano ricorrenti.

Per lui, la natura non era una produzione umana e, quindi, sebbene potessimo pensare alla natura, non potevamo capirla. La meccanica conteneva più verità della fisica e fisica più della scienza morale.

Le idee di Vico furono dimenticate a lungo, ma riscoperte, tra gli altri, da Samuel Coleridge e Benedetto Croce. James Joyce sembra essere stato ispirato dalla Nuova Scientia di Vico nello Wake di Finnegan . Oggi Vico è molto rispettato per la sua originalità.

È vero che, se riusciamo a creare, produrre, assemblare e disassemblare le cose, le capiamo più profondamente.

Questa è una buona ragione per manipolazione in molecolare e ingegneria genetica, o per un assemblaggio sperimentale di cellule viventi aggiungendo un nucleo a una cellula precedentemente svuotata.

Margalef ha affermato che lo studio delle principali azioni umane, come la costruzione di autostrade o bacini idrici, è un’opportunità per comprendere meglio le reazioni della natura. Nell’ ecologica, è utile piccoli ecosistemi, come un acquario o il ripristino di stagni degradati.

Il ripristino ecologico delle aree disturbate è un modo molto utile per conoscere gli ecosistemi.

Possiamo dubitare dell’idea che la capacità di produrre una cosa sia un prerequisito per la comprensione; tuttavia, è sicuro che la nostra comprensione di qualcosa aumenta se siamo in grado di smontarlo e rimontarlo.

Fonte : blog.creaf.caten