Vaticano, Cardinale Turkson consegna pacchetti di assistenza a famiglie Rom

Tempo di lettura: 2 minuti

Il cardinale Peter Turkson ha consegnato maschere per il viso e pacchetti di cura durante il fine settimana alle famiglie bisognose alla periferia di Roma per conto di . “Siamo qui oggi per testimoniare il a tutti coloro che vivono situazioni di sofferenza e vulnerabilità e che sono spesso dimenticati, soprattutto in questo periodo di , sociale ed economica”, ha dichiarato il Cardinale Turkson dopo la visita del 13 giugno.

“Come ripete spesso Papa Francesco, nessuno dovrebbe essere lasciato indietro”, ha detto.

Il cardinale Turkson, prefetto del Dicastero per la promozione dello sviluppo umano integrale, ha incontrato i volontari di un’associazione senza scopo di lucro che fornisce 200-300 pacchi di cibo settimanali per i bambini che vivono nei campi e nelle baraccopoli rom. Il cardinale ha quindi visitato un accampamento romani fuori Roma, a , per aiutare a consegnare alcuni pacchi alimentari.

I romani, spesso chiamati “zingari” e conosciuti come “viaggiatori” in gran parte dell’Europa, formano un popolo marginale e minoritario presente nei paesi di tutto il continente.

Papa Francesco ha incontrato i membri della comunità Rom di Roma in diverse occasioni, continuando una tradizione di Papa Paolo VI che visitò un vicino a Roma nel 1965.

Il rischio di malnutrizione tra i bambini romani nei campi è stato accentuato dalla di , afferma una dichiarazione del Dicastero per lo sviluppo umano integrale.

Turkson ha distribuito 300 guanti in vinile, 600 maschere chirurgiche, 200 maschere in tessuto e 500 confezioni di paracetamolo donate dalla Farmacia Vaticana come parte della commissione vaticana del dicastero per .

La commissione vaticana per COVID-19, creata su richiesta di papa Francesco, fu formata “per esprimere la preoccupazione e l’amore della Chiesa per l’intera famiglia umana di fronte alla pandemia di COVID-19, soprattutto attraverso l’analisi e la riflessione sulle sfide socioeconomiche e culturali del futuro e la proposta di linee guida per affrontarle. ”

Durante la sua visita alla comunità dei Rom, il cardinale Turkson ha comunicato a Papa Francesco il sentimento di vicinanza spirituale e di abbraccio paterno in questo momento difficile a tutti i volontari, le famiglie e i bambini del campo, secondo una dichiarazione stampa del 13 giugno rilasciata dal Dicastero .

Fonte