Vai fuori, goditi il ​​clima primaverile! Questo è quanto esorta il governo Svedese

Tempo di lettura: 1 minuto

In questo periodo di , molti degli svedesi potrebbero sentirsi ansiosi di uscire, qualcosa che è fortemente scoraggiato da alcuni esperti, ma qualcosa che può effettivamente essere dannoso per la , secondo Johan Giesecke, esperto di dalle infezioni e consulente dell’Organizzazione mondiale della sanità, è quello di rimanere in casa.

Johan Giesecke scoraggia fortemente però di trasgredire le norme e, quindi, uscire in questa pandemia, non è come si poteva fare prima. Pertanto agli SVEDESI ha detto:

Ci sono molte persone sedute a casa e non dovresti farlo. Dovresti uscire e camminare sotto il sole di . Prendi un po ‘d’aria fresca. Porta un amico e cammina a un metro di distanza. Non abbracciare il vicino. Porta un thermos e siediti su una panchina. È pericoloso anche per la tua salute sederti a casa ”, ha recentemente affermato alla televisione svedese. “La diffusione del virus all’aperto è minore, i bambini delle scuole materne svedesi trascorrono del tempo all’aperto per non infettarsi a vicenda“.

Giesecke è membro del Gruppo di consulenza strategica e tecnica per i rischi infettivi (STAG-IH) presso l’OMS. Si è formato come clinico in infettive a Stoccolma, in , negli anni ’80, e dal suo con i malati di AIDS si è interessato all’ delle malattie infettive.

Ha conseguito un Master in epidemiologia presso la London School of Hygiene and Tropical Medicine nel 1992, e poi ha lavorato lì come docente senior per alcuni anni.

Giesecke divenne quindi Epidemiologo di Stato per la Svezia (1995-2005) e durante un anno sabbatico nel 1999-2000 guidò il gruppo lavorando alla revisione del Regolamento sanitario internazionale presso la sede dell’OMS. Dal 2005-2014 è stato il primo scienziato capo del Centro europeo per la e il controllo delle malattie (ECDC).

Fonte : nordstjernan.com