Usare troppo Facebook riduce il senso di benessere

Tempo di lettura: 2 minuti

Gli studi hanno dimostrato che l’uso di riduce il senso di e soddisfazione della vita dei . Ma una tale scoperta è il risultato di correlazione o causalità – vale a dire, l’uso di Facebook ti fa sentire meno felice o le infelici passano più tempo ad usare Facebook? Probabilmente un po ‘di entrambi.

Ma non sono interessato a dare più colpa al mezzo rispetto al modo in cui quel mezzo viene utilizzato. Facebook e altri sono solo strumenti – quelli che possono aggiungere o sminuire la tua vita a seconda che tu li distribuisca saggiamente.

Se ritieni che Facebook ti stia rendendo infelice o infastidito (o, comprensibilmente, semplicemente inutile), eliminalo del tutto. Ho chiuso la mia pagina personale in primavera e non mi manca affatto. Non sono un assolutista in merito, tuttavia.

AoM ha una pagina FB in quanto aiuta molte persone a tenere il passo con il sito e Facebook può davvero essere uno strumento utile per fare rete, tenersi in contatto con gli altri e creare eventi offline. Gli effetti negativi dell’uso di Facebook non sono inevitabili e possono essere in gran parte evitati utilizzando la piattaforma con :

Imposta un determinato per usarlo ogni giorno.

Ad esempio, concediti solo 10 minuti ogni notte per scorrere rapidamente e rispondere agli aggiornamenti delle persone.

Filtra le persone che vedi nel tuo feed di notizie con le persone a cui tieni davvero e rimani in contatto con altri mezzi. Questo ha diversi vantaggi:

1) puoi passare meno tempo a guardare i nuovi aggiornamenti nel tuo feed,

2) hai meno probabilità di essere infastidito dagli aggiornamenti di persone che non ti interessano realmente, e

3) mentre queste persone probabilmente pubblichi solo cose positive come tutti gli altri, perché sai anche cos’altro sta accadendo nella loro vita, hai meno probabilità di sentire FOMO, poiché puoi bilanciare questi momenti salienti ricordando le cose difficili con cui hanno a che fare anche loro.

Non essere amico delle tue ex fidanzate su Facebook. Con il tempo, dimentichi le cose brutte su di lei che ti hanno causato la rottura in primo luogo, un processo accelerato dal suo solo pubblicare aggiornamenti e foto lusinghieri. Presto ti chiederai se dovresti tornare insieme e sentirti geloso quando inizia a vedere altri ragazzi.

Non impegnarti in una corsa agli armamenti FOMO – Fear Of Missing Out.

Quando gli aggiornamenti di altre persone ti mettono in un funk, è allettante tentare di “vendicarsi” cercando di pubblicare cose della tua vita che pensi possano indurre FOMO – Fear Of Missing Out in esse. Ma impegnarsi in una tale pratica non fa che aumentare i propri sentimenti di insicurezza, approfondire la propensione a fare confronti e perpetuare il ciclo.

Anche se non ti senti FOMO – Fear Of Missing Out, sii consapevole di ciò che stai postando e che potrebbe al FOMO – Fear Of Missing Out di altre persone. Stai cercando di costruirti agli occhi dei tuoi “amici”?

O stai legittimamente cercando di condividere i momenti della vita con quelli a cui tieni?

L’esame delle tue motivazioni è spesso ignorato nel regno dei social media.

Se segui questi suggerimenti per un uso oculato di Facebook, la tua FOMO – Fear Of Missing Out dovrebbe essere notevolmente ridotta. E se inizi a sentire il funk, puoi rapidamente distruggerlo ponendoti le domande descritte sopra.

Fonte : artofmanliness.com