Unione europea estende sanzioni contro Russia per altri sei mesi

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Consiglio d’Europa ha prorogato le sanzioni imposte nel 2014 a società e privati ​​russi fino al 15 settembre 2020. Si noti che le misure restrittive continueranno ad applicarsi a 175 persone – cittadini di e Ucraina – e 44 organizzazioni e società.

Secondo l’ agenzia di stampa RBC , il vicepresidente del Consiglio della , Evgeny Bushmin, deceduto il 6 ottobre 2019, e Valery Medvedev, presidente della Commissione elettorale della città di Sebastopoli, deceduta il 16 maggio 2019, sono stati rimossi dal elenco delle sanzioni.

Quest’ultimo nel 2014 ha guidato i preparativi della Russia per il referendum sullo status della Crimea a Sebastopoli.

Fonte