Un Piano Per Combattere La Corruzione Globale

Tempo di lettura: 1 minuto

La senatrice Elizabeth Warren, una delle principali candidate democratiche per le elezioni presidenziali degli Stati Uniti 2020, ha annunciato una serie di politiche volte a porre fine alla corruzione globale e ha citato le indagini come punto di riferimento chiave per il piano.

In una dichiarazione martedì il senatore del Massachusetts si è impegnato a introdurre leggi per raccogliere standardizzate sui veri proprietari di società di comodo negli Stati Uniti, e ha anche affermato che avrebbe mirato ad aumentare la collaborazione tra i governi per combattere l’ e il segreto finanziario. Secondo i sostenitori della Jubilee USA, gli Stati Uniti sono il secondo paese più semplice al mondo dopo il Kenya ad aprire una società di copertura.

Il piano di Warren faceva riferimento a molteplici rivelazioni di alto profilo dei Panama Papers che riguardavano società “shell” – attività che esistono solo sulla carta.

Ha sottolineato le reti nascoste di ricchezza legate a Vladimir Putin, le risorse offshore dei membri dell’élite al potere in Cina e Pakistan, e ha anche menzionato l’evasione fiscale dalla superstar del calcio Lionel Messi, nonché una serie di casi di corruzione ad alto livello che si estendeva oltre le rivelazioni di Panama Papers.

“Ciò che tutti questi casi hanno in comune è l’uso di scappatoie legali e oscuri intermediari finanziari per oscurare i beni, o in alcuni casi i proventi di attività criminali, dalle forze dell’ordine e dalla supervisione del governo”, ha scritto Warren.

Il consorzio di investigativi , Süddeutsche Zeitung e 90 organizzazioni mediatiche hanno pubblicato l’ Panama Papers nell’aprile 2016. L’esposizione si basava su oltre 11. 5 milioni di trapelati dal Mossack Fonseca, uno studio legale offshore fondato a Panama che ha aiutato i capi di stato, criminali e celebrità usano nascondigli finanziari .

Fonte : icij.org