Un microbioma di vespe sano può respingere i pesticidi

Tempo di lettura: 1 minuto

Gli hanno identificato un altro vantaggio batterico negli insetti. Quando le sono state esposte a basse dosi di un comune pesticida, la composizione dei loro microbiomi intestinali cruciali è cambiata.

I ricercatori sperano di capire meglio come i intestinali proteggono i loro ospiti di insetti. Ciò potrebbe infine portare allo sviluppo di per le api mellifere selvatiche, altri animali e persino le persone ad alto rischio di entrare in contatto con pericolosi .

I ricercatori si sono limitati a un pesticida specifico, una sostanza chimica chiamata atrazina, che è il secondo pesticida più venduto a livello globale. Viene spesso usato nel Midwest per rimuovere le piante dalle aree in cui crescerà il mais ed è meno tossico per gli animali e le persone rispetto ad altri prodotti chimici.

Fonte : popsci