Tempo di lettura: 1 minuto

Benvenuti al 21 aprile 2029, una giornata di sole a Dallas. Domani hai un pranzo di raccolta fondi, ma niente da indossare. L’ultima cosa che vuoi fare è passare la giornata al centro commerciale.

Niente sudore. I dati dell’immagine corporea sono ancora aggiornati, poiché sono stati scansionati solo una settimana fa. Indossa l’auricolare VR e conversa con l’. “È tempo di comprare un vestito per l’evento di domani” è tutto ciò che devi dire. In un attimo, sei teletrasportato in un di virtuale. Zero tempi di percorrenza. Nessun traffico autostradale, problemi di parcheggio o orde di rabbia che maneggiano passeggini.

Invece, sei entrato nel tuo negozio di abbigliamento personale. Tutto è nella tua dimensione esatta … E intendo tutto. Il negozio ha accesso a quasi tutti i designer e gli stili del pianeta. Chiedi alla tua IA di mostrarti cosa c’è di speciale a Shanghai e presto — sfilata di istantanea. Ogni modella che cammina sulla passerella sembra esattamente come te, vestita solo con l’ultima di Shanghai.

Quando hai finito di selezionare un vestito, l’IA paga il conto. E mentre i tuoi nuovi vestiti vengono stampati in 3D in un magazzino, prima di accelerare la consegna dei droni, è stata aggiunta una versione digitale al tuo inventario personale per l’utilizzo in futuri eventi virtuali.

Il costo? Grazie a un’era senza intermediari, meno della metà di ciò che paghi oggi nei negozi. Eppure questo non è poi così lontano …

Fonte
singularityhub.com