UE, VIS: Visa Information System

Tempo di lettura: 1 minuto

Visa Information System (VIS) è un sistema IT su larga scala che conterrà , tra cui fotografie e dati relativi alle sui richiedenti il ​​visto. Il GEPD ha emesso un parere sull’istituzione del VIS nel 2005 e un altro sull’accesso delle autorità di contrasto al VIS nel 2006.

Le informazioni saranno raccolte dai consolati nei diversi Stati membri e quindi trasferite in una centrale, VIS, dove saranno accessibili da tutti gli Stati membri. In linea di principio, il lancio del VIS dovrebbe iniziare nel 2009.

Uno degli scopi principali del è la lotta contro lo “shopping visti”. I di oltre 120 paesi hanno bisogno di un visto per entrare nell’UE.

Nella situazione attuale, un richiedente che è stato respinto dal di un paese potrebbe continuare ad applicare ad altri consolati. Una volta installato VIS, questo non sarà possibile.

Le informazioni sulle precedenti domande e i motivi del rifiuto saranno disponibili attraverso il nuovo sistema.

L’inclusione delle informazioni relative alle impronte digitali e alle fotografie ha lo scopo di consentire ai controlli alle di verificare se la che presenta il visto è effettivamente la a cui è stato rilasciato.

La supervisione della dei dati sarà di competenza del GEPD a livello di unità centrale e delle autorità di dei dati degli Stati membri a livello nazionale.

Il GEPD e le autorità di protezione dei dati garantiranno congiuntamente il coordinamento di tale .

Fonte
edps.europa.eu