TURCHIA – Sequestri droga. Nel 2017 piu’ che in tutta Europa

Tempo di lettura: 1 minuto

La ha sequestrato nel 2017 un quantitativo di superiore rispetto a quello sequestrato in tutta . L’annuncio e’ stato dato dal vicepremier Recep Akdag quest’oggi, durante un’intervista all’emittente Ntv. Akdag ha spiegato che gli sforzi della Turchia sono tesi a contrastare principalmente la rotta che porta la droga dall’ verso l’Europa attraverso l’Iran o la Turchia, tuttavia c’e’ una seconda rotta che parte da Paesi come il e l’Olanda verso la Turchia, per lo piu’ chimiche e sintetiche.

Rispetto al contrasto a quest’ultimo il vicepremier ha lanciato un appello a collaborare ai governi di quei Paesi. Rispetto alla lotta al in Turchia nel 2017 sono piu’ di 4.832 gli arrestati, 232 dei quali e circa nove le tonnellate di stupefacenti sequestrate in 895 operazioni antidroga. Il Paese ha ribadito la propria anche ieri, quando il Suleyman Soylu ha “autorizzato” i poliziotti a “spezzare le gambe agli spacciatori colti in flagrante”.

ADUC – Fi