Traffico, Mosca invita i cittadini nel scegliere i trasporti pubblici

Tempo di lettura: 1 minuto

I ricercatori dell’INRIX Global Traffic Scorecard hanno calcolato che i moscoviti trascorrono ogni anno 210 ore nel . Il boom delle a è iniziato negli anni Novanta. La città si è paralizzata in pochi anni, spiega Pavel Zyuzin, ricercatore senior presso l’Istituto di Economia dei e degli Studi sulla politica dei dell’Alta scuola di economia.

Mosca occupa da tempo il primo posto nella classifica delle città più congestionate dal traffico. La città può essere paragonata a , Seoul e Hong Kong, che soffrono di gravi problemi di congestione stradale”, spiega Zyuzin. Nella capitale russa si contano 300 auto ogni 1.000 abitanti, ovvero circa un’auto per famiglia. Gli ampi cavalcavia e le grandi arterie stradali non sono sufficienti a ridurre gli ingorghi.

Molte strade del centro sono state trasformate in aree pedonali e i marciapiedi sono stati ampliati, riducendo le corsie riservate alle auto. I parcheggi sono a pagamento nella maggior parte dei quartieri della capitale.

La metropolitana è la soluzione più comoda, rispetto ai trasporti di superficie, con che partono con intervalli di 2-3 minuti. I e gli sono dotati di connessione wi-fi gratuita e illimitata, che permette di guardare video, ascoltare musica o inviare mail anche in viaggio. Le fermate degli hanno prese usb per ricaricare i telefonini, connessione internet e schermi touch per conoscere gli orari delle partenze.

Fonte