Tradizioni, Halloween: Dolcetto o scherzetto risale all’Europa medievale

Tempo di lettura: 2 minuti

ha una storia lunga e storica che è iniziata in circa 2000 anni fa. Le prime versioni riguardavano in gran parte l’onorare le anime dei defunti di recente e respingere i fantasmi con intenzioni non così amichevoli.

I primi dolcetti o scherzetti erano bambini poveri nell’Europa , che andavano porta a porta chiedendo cibo e denaro durante la festa celtica di Samhain – celebrata il 31 ottobre. In cambio, si offrivano di per le anime di i cari recentemente scomparsi dai loro vicini.

Questa era chiamata “anima”. Si svolgeva durante Samhain, la notte prima del capodanno celtico, quando si credeva che i morti vagassero sulla Terra – e solo la preghiera della comunità poteva salvare le loro anime.

Nel diciannovesimo secolo, la aveva cooptato Samhain e il capodanno celtico, ribattezzandoli “All Hallow’s Eve” e “All Souls ‘Day”.

Durante questa era pre-Halloween, i dolcetti o scherzetti sono diventati un po ‘più avventurosi. Invece di promettere solo una preghiera, hanno iniziato a cantare canzoni, a raccontare barzellette o a mettere in scena spettacoli a domicilio per le loro prelibatezze. La tradizione divenne nota come mumming.

Il 19 ° secolo introdusse anche l’offerta di frutta a guscio e dolcetti o scherzetti, in particolare le mele. È iniziato con l’antica festa del raccolto romano di Pomona, che prende il nome dalla dea della feconda abbondanza, che si è svolta il 1 ° .

I costumi di Halloween hanno le loro origini in una tradizione medievale chiamata “indovinare” o mascherarsi come un fantasma per fondersi con i nefasti spiriti emersi durante Samhain.

Gli antichi celti si nascondevano dietro le o si dipingevano il viso di nero e indossavano abiti vecchi in modo che i fantasmi non li riconoscessero e li schernissero. Più tardi, quando la vacanza si trasformò in All Hallow’s Eve, la gente iniziò a travestirsi da angeli, santi e diavoli mentre vagavano per la trattativa del quartiere alla ricerca di prelibatezze.

Anche i costumi di Halloween hanno visto un’affascinante evoluzione. I travestimenti fai-da-te medievali e del XIX secolo più elementari consistevano in fantasmi, angeli e santi, ma alla fine del secolo, era tutto incentrato sulla pop.

Fonti varie