Tempo di lettura: 1 minuto

I sparsi per il globo, infatti, sono una comunità numerosa, variegata e molto attiva. Sono originari per 2/3 delle province di Lucca, , Livorno e Massa Carrara e negli anni hanno fondato 110 tra associazioni e circoli, di cui 32 dedicate alle nuove generazioni, che raccolgono in tutto oltre 11mila iscritti. L’associazione più antica è nata nel 1927 in , ad Avellaneda, seguita da quella di Toronto (Canada) nel 1966.

I iscritti all’Aire (Anagrafe degli italiani residente all’estero) sono in tutto 120.235 (ad aprile di 2010) il 40 % di loro è nato nel paese dove erano emigrati i nonni o i genitori. I toscani residenti all’estero sono 12 mila e le famiglie che vivono all’estero sono 558. La comunità più consistente si trova in Europa: 56.688 persone, di cui 12.462 vivono in Svizzera, 11.302 in Francia, 8.645 nel , 7.694 in Germania, 4.909 in e 4.517 in Spagna.

Oltreoceano, i toscani sono più numerosi in America del Sud: qui abitano 41.687 persone, di cui 16mila in Argentina e 12. 607 in Brasile. L’emigrazione è molto presente in America del Nord, dove vivono 10mila oriundi (di cui 8.196 negli ). Meno nutrita la presenza negli altri continenti: in Asia vivono 5.719 persone di origine , 3.754 si trovano in Israele, 3.197 in Africa e 2.911 in Oceania.

Regionen Toscanan