Toscana – Firenze, Una nuova associazione sui Rumeni

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Associazione Riuniti di Firenze e , è una nuova associazione che si è formata in città; essa vuole venire incontro alle esigenze dei cittadini , presenti in città, i quali possono incontrare difficoltà di vario tipo.

Onde evitare equivoci i rumeni o romeni sono un popolo dell’ danubiana. La più alta concentrazione di romeni si trova in Romania e Moldavia, dove costituiscono la maggioranza della popolazione, mentre molte altre comunità sono sparse per il mondo, per un totale di circa 30 milioni di individui.

Linguisticamente hanno affinità con tutti i popoli che parlano lingue del gruppo romeno, le quali sono quattro: dacoromeno (o romeno), aromeno (o macedoromeno), meglenoromeno (o meglenitico) ed istroromeno.

In vi sono 1 milione e 131 mila romeni (1 milione e 279 mila contando anche i moldavi), costituendo la più grande comunità di romeni fuori patria.

La difesa della Romania è affidata alle Forze armate romene, nate nel 1860. Durante la seconda guerra mondiale combatterono a fianco dei nazisti fino al 1944 quando Michele I di Romania riprese il potere e passò con gli alleati. Dopo essere entrata nella NATO la Romania sta attuando una modernizzazione delle sue forze armate, ha abolito il servizio militare obbligatorio e sta rinnovando i mezzi obsoleti. Attualmente le forze armate romene partecipano a missioni internazionali come quella in Afghanistan e in Iraq (terminata nel 2009).

La Costituzione della Romania, risalente al 1991 e riformata nel 2003, proclama la Romania una repubblica e uno stato di diritto democratico e sociale, che deriva la sua sovranità dal popolo. Afferma inoltre che “la dignità umana, i diritti e le libertà dei cittadini, lo sviluppo non ostacolato della personalità umana, i diritti e il pluralismo politico sono valori supremi e garantiti”.

La Costituzione prevede un Presidente, un Primo ministro, un Parlamento, una Corte Costituzionale e un sistema separato di tribunali inferiori tra i quali la Corte Suprema.

Dal 29 gennaio 2018 è Primo ministro Viorica Dăncilă, che è la prima donna a diventare Primo ministro della Romania.

Fonte : Wikipedia.org