TIM/TELECOM, Agevolazioni Economiche per i servizi soggetti agli obblighi di Servizio Universale

Tempo di lettura: 2 minuti

[Dal sito web di TIM] Si tratta di condizioni economiche agevolate, stabilite dall’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni (AGCom) per consentire l’accesso alla rete fissa soggetto agli obblighi di Servizio Universale; tali sono riservate ai clienti con basso reddito e applicabili alla sola offerta VOCE di TIM in quanto operatore attualmente incaricato di garantire la fornitura del Servizio Universale.

Sono previste, quindi, solo sul servizio telefonico in prima abitazione su rete tradizionale (RTG) con attiva l’offerta VOCE.

Le condizioni dell’offerta VOCE di TIM, per il servizio di accesso alla rete fissa, prevedono un canone di abbonamento mensile di 18,87€ (IVA inclusa) e le chiamate verso fissi e cellulari nazionali a 10 cent/minuto (IVA inclusa), senza scatto alla risposta.

La Delibera AGCom n. 258/18/CONS, prevede le seguenti condizioni economiche agevolate per il servizio di accesso alla rete fissa:

Riduzione del 50% dell’importo di abbonamento all’offerta VOCE che diventa così pari a 9,44 €/mese (IVA inclusa)
30 minuti complessivi di chiamate gratuite al mese verso fissi e cellulari nazionali. Superata tale soglia di minuti gratuiti, le chiamate nazionali verso fissi e cellulari saranno tariffate con i prezzi a consumo previsti per l’offerta VOCE (10 cent/min (IVA inclusa), senza scatto alla risposta).

Hanno diritto a tale agevolazione solo i clienti con offerta VOCE che hanno un reddito ISEE del nucleo familiare non superiore a 8.112,23 €/anno.

L’agevolazione ha una durata pari alla scadenza di validità dell’attestato ISEE – Indicatore Equivalente (15 gennaio dell’anno successivo al rilascio dell’attestato) e la richiesta va rinnovata annualmente.

Inoltre TIM, ha aderito all’invito dell’AGCom e su propria iniziativa estende a questa tipologia di clientela anche l’agevolazione al servizio di accesso ad a banda larga prevedendo la riduzione del 50% del prezzo di abbonamento mensile dell’offerta Alice 7 Mega.

Se nel nucleo familiare dei clienti che hanno diritto all’agevolazione sopra descritta è presente un cliente non vedente o non udente che ha diritto alle specifiche agevolazioni economiche previste dalla Delibera AGCom n. 46/17/CONS, si applicano le condizioni di maggiore favore nel caso di misure sovrapponibili. Per maggiori informazioni sulle agevolazioni riservate ai clienti non vedenti e non udenti visita la pagina dedicata.

Inoltre TIM, su propria iniziativa, prevede a favore dei clienti titolari di “” una:

Riduzione dell’importo di abbonamento al servizio telefonico che diventa così pari a 14,69€/mese (IVA inclusa)
L’agevolazione ha validità annuale e si rinnova automaticamente il 1° gennaio di ogni anno.

Le suddette agevolazioni:

non sono cumulabili tra di loro, pertanto il cliente può richiedere l’applicazione di una sola agevolazione
non sono applicabili ai clienti di San Marino.

Fonte testo

.:.

NOTE VARIE

Versione aggiornata al 16 Gennaio 2019

Per richiedere l’agevolazione del 50% scarica il modulo: https://img.tim.it/sdr/documenti/moduli/modulo-richiesta-agevolazione-50percento.pdf

Per richiedere l’agevolazione mediante Social Card:
https://img.tim.it/sdr/documenti/moduli/modulo-socialcard.pdf

.:.

ATTENZIONE

Fate bene i calcoli di quante telefonate a fissi e cellulari oltre i 30 minuti eseguite, perché a 10cent potrebbe venire una spesa imprevista.