Test taxi aereo elettrico nella regione di Canterbury

Tempo di lettura: 1 minuto

La società di mobilità aerea Wisk ha siglato un accordo con il governo della per istituire ed eseguire una prova di taxi aereo nella regione di Canterbury, con l’obiettivo di far volare passeggeri una volta che il suo aereo Cora è stato certificato dall’autorità aeronautica del paese. Cora è un velivolo di decollo e atterraggio verticale (eVTOL) con spazio per due passeggeri che lavora principalmente in modo autonomo, con un pilota remoto come backup.

Cora era originariamente un progetto sviluppato da Kitty Hawk di Sebastian Thrun , che è stato rivelato nel 2018, e in realtà ha iniziato a testare tranquillamente in Nuova Zelanda nel 2017 con un occhio verso l’ eventuale certificazione . Kitty Hawk ha collaborato con Boeing al progetto, e alla fine i due hanno formato una joint venture più formale che è diventata Wisk, mentre Kitty Hawkspostato il focus sul suo veicolo elettrico terrestre Heaviside ovunque .

L’ è dotato di un sistema di volo a 12 rotori, che fornisce ridondanza e ascensori verticali, con un grande puntello fisso che dà il via al post-decollo per spingerlo per circa 100 miglia all’ora attraverso l’aria. È sicuramente progettato per i luppoli corti, con una distanza iniziale di circa 25 miglia, ma il punto è che è per spostarsi in modo più flessibile nelle aree urbane e più densamente sviluppate, sostituendo le auto e altre forme di via terra.

Se questo processo prenderà il via relativamente rapidamente, sarà la prima grande iniziativa di questo tipo attiva nel mondo, che costituirebbe un passo significativo verso il servizio commerciale di taxi aereo a corto raggio e sicuramente qualcosa attentamente seguito dal resto dell’aviazione e industria della mobilità.

Fonte : techcrunch.com