[Test] Cannondale Fabric Borraccia da bici

Tempo di lettura: 2 minuti

L’azienda Fabric è inglese di Bruton, la quale produce prodotti dal design minimale ed alcuni hanno soluzioni originali. Noi abbiamo provato la classica da 600ml di per 65 grammi di peso; il prodotto ha un involucro trasparente, leggermente ovalizzato, flessibile quanto basta per essere premuta e bere velocemente. Il di chiusura (tappo a vite) ha una valvola open/close comoda, dal quale esce il , ma necessita appunto di una spinta premendo la .

In alto alla borraccia, un pò sotto al tappo (cappuccio di chiusura a vite) c’è una zona circolare zigrinata per evitare che la stessa scivoli dalla mano.

Il cappuccio ha quattro colori opzionabili, il classico nero, poi verde, rosso e celeste.

Il materiale della borraccia è senza BPA. Il boccaglio è in silicone.

LA borraccia è acquistabile nei negozi specializzati di ; noi del .net ci riforniamo dal – Firenze, Viale Redi.

IL TEST

L’utilizzo è avvenuto in un percorso misto, road e sterrato, per circa 80 Km.

I 600ml della borraccia, per chi beve spesso ed a sorsi, non è sufficiente, ma sapendo dove sono posizionate le fontane di acqua pubblica il rabbocco consente di percorrere l’itinerario senza troppe fermate.

Per chi percorre maggiori km, si consiglia due borracce da 600ml. Oppure esiste anche quella da 750ml (foto sotto all’articolo), con zigrinatura più ampia rispetto alla 600ml, ma secondo noi più ingombrante dal tirare fuori dal porta-borraccia.

Ovviamente ognuno scelga quella che preferisce, per le sue performance turistiche e/o agonistiche.

L’impugnatura della borraccia non permette che scivoli, situazione fastidiosa soprattutto per chi è in gara, in allenamento a gruppo, od in mtb.

L’involucro sembra essere facilmente graffiabile, qualora usiamo dei porta-borraccia di ruvida o di metallo.

A differenza di altre borracce, l’odore interno della plastica è inesistente.

Esiste una versione della borraccia tutta nera, ma preferiamo quelle trasparenti.

Si consiglia, al rientro dell’escursione, di sciacquare l’interno della borraccia per evitare il formarsi di residui batterici. In qualsiasi caso meglio utilizzare l’amuchina liquida, prodotto acquistabile al super mercato o farmacie.

In definitiva, rispetto ad altre blasonate borracce, ci siamo trovati bene, peraltro il liquido non fuoriesce da sotto il tappo né dal boccaglio, come invece accaduto con altre borracce.

Possiamo dire che l’acquisto ha soddisfatto le nostre aspettative.