Stati Uniti, Covid-19: I servizi militari rilasciano indicazioni per copertura viso

Tempo di lettura: 3 minuti

L’ vuole che i comandanti assicurino che i rivestimenti per il viso indossati dai membri militari in uniforme siano “conservatori, professionali e in armonia con dignità e rispetto” in conformità con le attuali istruzioni e “coprano bocca e naso” , ha detto il servizio in un comunicato lunedì .

“Vari articoli di stoffa indossati come rivestimenti per il viso – sciarpe, magliette, ghette per il collo, scaldacollo, passamontagna, ecc. – possono essere accettabili purché siano funzionali, puliti e mantenuti”, aggiunge il comunicato.

La Marina richiederà anche i rivestimenti del viso per presentare un aspetto sommesso. Le maschere di fortuna devono coprire la persona dal naso al mento, ma non possono coprire completamente il viso come una maschera da sci, secondo un messaggio amministrativo della Marina .

Le maschere devono essere legate dietro la testa o fissate da anelli per l’orecchio, afferma la guida, pubblicata domenica. Le maschere dovrebbero essere fatte di “strati multipli di tessuto se il materiale è tessuto”, ma non dovrebbero limitare in alcun modo la dei marinai.

“Fino a quando non saranno prodotti e implementati rivestimenti per il viso uniformi ufficiali, il personale è autorizzato a indossare maschere di tipo medico o da costruzione o altri rivestimenti in tessuto come bandane, sciarpe, ecc. In caso di dubbio, la priorità sarà il rispetto dei [Centers for Disease Control] guida per la funzione rispetto all’apparenza o alla data preferita di attuazione “, aggiunge la guida della Marina.

Non è stato immediatamente chiaro quando o se la Marina richiederà ai marinai di indossare maschere “ufficiali della Marina” come parte della divisa di servizio standard. Non vi era inoltre alcun calendario per la fabbricazione di tali articoli.

Almeno un comando del Corpo dei Marines sta offrendo una guida per adattarsi e cercare maschere.

Marine Corps Combat Service Support Schools, il comando che sviluppa l’addestramento per le specialità professionali militari di supporto al combattimento, ha pubblicato un tutorial fotografico sulla sua pagina Facebook su come realizzare una maschera da una maglietta senza necessità di cucire.

Il comando richiederà alle truppe di Camp Johnson, nella Carolina del Nord, di realizzare le loro maschere con magliette verde oliva, secondo il post.

Mentre l’ esercito non ha ancora pubblicato una guida esplicita, la del Maryland ha rilasciato una guida affinché i soldati indossassero maschere “nere, marroni, verde oliva o marrone chiaro”, secondo un memo ottenuto da Military.com.

“Le maschere non avranno scritte stampate, loghi, volgarità, loghi razzisti, umilianti o dispregiativi, sceneggiatura o immagini”, afferma il promemoria.

Le unità della Guardia, che fanno parte di molte unità dispiegate in aree in cui vi sono casi diffusi, hanno ottenuto l’uso di maschere commerciali di livello medico, afferma il memo.

“Ai leader viene chiesto di usare il loro miglior giudizio per quanto riguarda il colore, la e il design delle maschere per il viso e affrontarlo come un problema di della forza”, ha aggiunto.

La degli , parte del Dipartimento della interna, ha consigliato alle case di uso di maschere facciali fai-da-te. Indicava loro di conservare le maschere in modo appropriato per evitare di contaminare gli altri e di lavarle tutte le volte che era necessario prima di indossarle di nuovo, secondo la politica del servizio.

“Le maschere di stoffa fatte in casa e fai-da-te o [rivestimenti] procurati personalmente sono l’opzione preferita per l’uso non operativo”, secondo la guida della Guardia Costiera. “I rivestimenti per il viso sono approvati per l’uso in uniforme”, ma i membri dovrebbero sforzarsi di indossare maschere “di colore solido neutro – ad esempio blu navy, nero, grigio o bianco”, ha detto.

Altri colori e motivi sono consentiti “se sono appropriati sul posto di lavoro”, hanno detto i funzionari.

Il servizio ha sottolineato che, a causa della carenza nazionale di di protezione individuale, le maschere chirurgiche dovrebbero essere indossate “come ultima risorsa” e solo con l’autorizzazione dei comandanti.

“I respiratori N95 non devono essere utilizzati a questo scopo”, aggiunge la guida.

Fonte : Oriana Pawlyk / Military.com