Spagna, Gli yacht passeggeri possono ancorare vicino costa

Tempo di lettura: 1 minuto

La Direzione Generale della Marina Mercantile, Benito Núñez Quintanilla, in una conferenza tenutasi a Palma di Maiorca, ha firmato un’Istruzione di servizio che consentirà agli yacht che trasportano più di 12 passeggeri (yacht) di ancorare in . Questa nuova mossa significa che sarà ora fattibile per i ospitare charter di yacht privati, nelle acque spagnole.

L’annuncio arriva dopo importanti pressioni da parte dell’Associazione nazionale yachting spagnolo (ANEN).

“Fino ad ora, a differenza di Francia, Italia e Grecia, gli yacht passeggeri non erano autorizzati ad ancorare in Spagna, il che significava che potevano solo navigare durante la notte o l’ormeggio nei porti, il che significa una restrizione grave e ingiustificabile alle operazioni commerciali.” Spiega Miguel Ángel Serra Guasch, consulente legale e fiscale di ANEN.

Fino ad ora, a differenza della Francia, dell’Italia e della Grecia, gli yacht passeggeri non erano autorizzati ad ancorare in Spagna, il che significava che potevano solo navigare durante la notte o l’ormeggio nei porti.

L’Istruzione di servizio è stata attenta a stabilire i limiti in cui la vela e gli yacht a motore possono e non possono ancorarsi, al fine di proteggere gli ecosistemi e l’ambiente sottomarino di questa tasca del .

Gli yacht passeggeri che cercano di attraccare al largo della costa della Spagna dovranno ora mettersi in contatto con l’autorità locale per stabilire eventuali restrizioni prima di gettare l’ancora.

Poiché il numero di yacht charter PYC (Codice degli yacht passeggeri) continua a crescere, questa nuova mossa significa che la Spagna diventerà un’opzione sempre più desiderabile per le charter di yacht.

Fonte