Societa’ svedese sviluppa biciclette da capsule di caffe’

Tempo di lettura: 1 minuto

il produttore svedese di Vélosophy , in collaborazione con Nespresso, ha sviluppato una utilizzando 300 capsule di caffè riciclate. Il modello viene venduto per 1.290 euro, ovvero circa $ 5.700, sul sito Web dell’azienda. L’azione, oltre ad essere ecologicamente corretta, ha anche un suo orientamento sociale: per ogni venduta, un’altra viene donata a una studentessa dall’Africa attraverso un programma World Relief .

Denominata RE: CYCLE, la bici è un’iniziativa dell’imprenditore ciclistico Jimmy Östholm. Dopo aver appreso le azioni di della caffettiera, Östholm ha avuto l’idea di sviluppare una bicicletta con capsule di alluminio.

Con questo, hanno creato non solo un mezzo di movimento, ma un’icona del design e dell’ circolare. Anche il colore, il viola, si riferisce al sapore di arpeggio di Nespresso.

È interessante notare che l’alluminio è una delle risorse più preziose al mondo, perché può essere riutilizzato all’infinito, ma non sempre.

Un recente sondaggio commissionato dalla società britannica Halo ha rivelato che circa 59 miliardi di capsule di caffè sono state prodotte in tutto il mondo nel 2018.

Di questo totale, si stima che oltre il 95%, o 56 miliardi, finirà negli .

Con questa iniziativa, si spera che altre aziende possano essere ispirate a trovare nuove soluzioni per capsule di caffè, siano esse di o di alluminio, con l’obiettivo di dare una destinazione più nobile a questi materiali, oltre alle discariche o alle discariche.

Fonte