Situazione Kashmir, Il Pakistan sospende servizio autobus Lahore-Delhi

Tempo di lettura: 2 minuti

Questo servizio fu lanciato con l’autobus Delhi-Lahore, Sada-e-Sarhad, il 19 febbraio 1999. Nella sua corsa inaugurale, l’autobus trasportava l’allora Primo Ministro Atal Bihari Vajpayee, che doveva partecipare a un vertice a Lahore e fu ricevuto dal suo omologo pakistano Nawaz Sharif a Wagah in .

Il servizio, originariamente gestito dal terminal dello stadio Ambedkar vicino alla porta di Delhi, è stato precedentemente sospeso dopo l’attacco del Parlamento del 2001. È stato riavviato nel luglio 2003.

Fino a venerdì scorso, tutti gli autobus andavano e venivano dal Pakistan attraverso il confine Attari-Wagah come al solito, sebbene la di questi autobus fosse stata rafforzata tenendo conto della tensione prevalente tra i paesi vicini sul . Ma il ministro pakistano ha improvvisamente annunciato la sua sospensione la sera stessa.

Il servizio transfrontaliero degli autobus di Delhi Transport Corporation (DTC), per Lahore, sono gestiti dal terminal degli autobus dello stadio Ambedkar vicino alla porta di Delhi. Questi autobus effettuano corse ogni lunedì, mercoledì e venerdì. La Pakistan Corporation (PTDC) gestisce autobus per Delhi ogni martedì, giovedì e sabato.

Inoltre, gli autobus erano gestiti da Amritsar al Pakistan, anche se questi non trovano quasi nessun acquirente a causa di molteplici motivi. Gestito dal Punjab Roadways, l’autobus Punj-Aab tra Amritsar e Nankana Sahib, città natale del fondatore del Sikhismo Guru Nanak, è stato segnalato dall’allora Primo Ministro nel 2006 come misura di rafforzamento della fiducia e per connettere persone provenienti da oltre confine.

L’autobus Punj-Aab parte dal terminal internazionale delle strade del Punjab ad Amritsar alle 9.30 di martedì e venerdì e ritorna mercoledì e sabato.

Allo stesso modo, l’autobus Dosti gestito da Pakistan Development Corporation arriva dalla parte del Pakistan ad Amritsar negli stessi giorni e risale il giorno successivo.

Il Samjhauta Express è stato bloccato a Wagah giovedì scorso per qualche tempo dalle autorità pakistane, citando problemi di sicurezza. Una locomotiva indiana portò quindi il treno al suo lato del confine.

All’inizio della giornata, il Pakistan ha sospeso i servizi Thar Express tra Jodhpur e Karachi.

Nelle ultime 48 ore, ha declassato i legami diplomatici con Nuova Delhi, ha chiesto all’alto commissario indiano di di tornare a Nuova Delhi e sospeso i rapporti commerciali con l’.

Fonte
hindustantimes.com