[Siena] Degrado: Sporcizia, furti, bullismo…

Tempo di lettura: 1 minuto

Una che non penseremmo possa esistere, ma sono numerosi i cittadini che ci contattano giornalmente su situazioni di e dicono, la situazione è drastica. appare una città in balìa di se stessa. Vi sono diverse persone che giorno e notte si sdraiano, bevono e si ubriacano lasciando tappeti di bottiglie di vetro in Piazza del Campo. Gli schiamazzi sono ormai una triste abitudine. Giovani che urinano in ogni dove. L’accattonaggio è ormai presente e diffuso in ogni parte della città.

I sono in aumento. E’ cronaca recente del 4 Gennaio 2017: secondo alcune testimonianze – in via Camollia è stata spaccata completamente una porta di un appartamento. I ladri si sono introdotti nell’abitazione rovistando nei cassetti e sottraendo alcuni monili in oro, per un totale di circa duemila euro. Il furto è avvenuto fra le 9 e le 12.

Tecnici comunali il 3 Gennaio 2017 sono andati all’Acquedotto del Fiora sul tratto compreso fra via del Porrione e vicolo Magalotti, poiché nell’acqua è stata riscontrata la presenza di alcune sostanze organiche anomale. L’acquedotto medievale approvvigiona le fonti pubbliche di Pantaneto, di San Maurizio e dei Pispini, nonché alcuni orti amatoriali. Un’apposita ordinanza sindacale ha inibito l’accesso alle fonti e vietato l’utilizzo dell’acqua fino alla soluzione della problematica. Non sono interessate le utenze domestiche.

Lungo la via Francigena sono comparsi grossi roditori, che già, nei mesi passati, erano in altre zone, come ad esempio in Sant’Agata.

La vasca dei cigni alla Lizza dicono fonti locali continua ad avere acqua putrida e malsana, pericolosa non solo per gli animali che vi abitano (dai pesci, alle anatre, ai cigni), ma anche per chi vi sta intorno.

Fonti locali