La Shanghai Grand Opera House sarà costruita nel quartiere Expo Houtan della città, vicino al fiume Huangpu, che ospita anche il Tank Shanghai recentemente completato . Verrà vetrata espansiva per massimizzare la luce naturale nella sala principale e la sera le torri a tre stadi visibili sul tetto saranno illuminate a brillare come lanterne.

“Progettato per portare gli artisti e il pubblico sotto un tetto comune, l’ampia forma del nuovo Teatro dell’Opera incarna il concetto di movimento”, afferma l’azienda. “La superficie del tetto elicoidale evoca un ventilatore che si dispiega, catturando il dinamismo della danza e del corpo umano.

“I movimenti a spirale e a ventaglio si estendono per tutto il progetto, nella hall, nelle sale e nei tre auditorium. L’identità visiva dell’Opera House fa riferimento anche agli stessi movimenti, con il nuovo logo pulito caratterizzato da un motivo a ventaglio aperto altamente riconoscibile.”

L’ampio spazio sul tetto dello Shanghai Grand Opera House offrirà viste su Shanghai e sul vicino fiume. Inoltre, le esibizioni di grandi dimensioni saranno tenute lì e si collegheranno a una piazza pubblica.

L’interno dell’edificio sarà rivestito in seta e decorato con pavimenti in rovere, con un auditorium principale da 2.000 posti, un palco secondario da 1.200 posti per spettacoli più intimi e un terzo palco da 1.000 posti per spettacoli sperimentali. Altrove, l’edificio includerà ristoranti, gallerie, musei, biblioteche e molti piccoli cinema.

Snøhetta è stato commissionato a seguito di un concorso di architettura e anche la società locale ECAD è coinvolta. Il progetto dovrebbe essere completato entro il 2023.

Fonte: Snøhetta