San Francisco, Esposizione pubblica di Levi Strauss aprira’ nel 2020

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Contemporary Jewish Museum di presenterà la più grande esposizione pubblica di materiale d’archivio di assemblato come parte della sua nuova mostra, “: ” l’anno prossimo.

Dal 13 febbraio al 9 agosto 2020, la mostra esplorerà la storia di Levi Strauss, un commerciante ebreo bavarese di merci secche, il fenomeno del blue jean e la sua influenza sullo stile e l’identità americana, con oltre 150 oggetti del Levi Archivi Strauss and Co., situati presso la sede dell’azienda a San Francisco.

La vetrina includerà vintage e materiale pubblicitario, nonché articoli relativi alla vita di Levi Strauss, un immigrato ebreo i cui contributi civici e filantropici erano fondamentali per lo sviluppo municipale di San Francisco, spiega il museo.

Nei materiali di stampa, il Contemporary Jewish Museum ha dichiarato: “La storia di Levi Strauss and Co. riflette la mutevole consapevolezza del paese, e questa mostra traccia la traiettoria dell’azienda dalla sua enfasi iniziale sui minatori e operai del diciannovesimo secolo”.

La mostra segnerà il lancio del marchio nel 1873, verso la fine della corsa all’oro, quando Levi Strauss ottenne un brevetto americano con il sarto Jacob Davis per il processo di inserimento di rivetti metallici nei pantaloni da lavoro da uomo per aumentarne la durata, che ha portato alla nascita del jeans blu.

Inoltre, mostrerà come il marchio ha creato la mitologia dell’ovest americano all’inizio del XX secolo e il suo impatto sull’ascesa della cultura giovanile negli anni ’60 e oltre.

Levi Strauss: A of American Style si esibirà al Contemporary Jewish Museum di San Francisco dal 13 febbraio al 9 agosto 2020.

Fonte
fashionunited.com