Safilo registra una crescita piatta delle vendite nel terzo trimestre

Tempo di lettura: 1 minuto

Group SpA ha chiuso i primi 9 mesi del 2019 con un fatturato netto delle attività continue a 708,7 milioni di euro (780,5 milioni di dollari), in crescita del 5,2% a cambi correnti e 2,7% a cambi costanti. Nel 3 ° trimestre, le vendite nette della società delle operazioni continue sono state pari a 212,8 milioni di euro (234,4 milioni di dollari), con un aumento del 2,2% ai cambi correnti e dello 0,1% a tassi di cambio costanti.

La società ha affermato che la performance nei primi nove mesi è stata influenzata positivamente dalla crescita del 3,2 per cento del e dalla ripresa dei principali mercati emergenti, particolarmente significativi nell’Asia del Pacifico, che sono migliorati del 22,5 per cento.

Il fatturato è diminuito del 2% a tassi di cambio costanti nel Nord America.

Il all’ingrosso è aumentato del 6,4 per cento ai tassi di cambio attuali e del 3,7 per cento a tassi di cambio costanti, con l’ in crescita del 5,6 per cento.

Pre-IFRS 16, Safilo ha chiuso i primi 9 mesi con un EBITDA rettificato delle attività continue di 43,9 milioni di euro (48,3 milioni di dollari), in linea con il risultato registrato nei primi 9 mesi del 2018.

Durante il periodo, l’utile lordo ha raggiunto i 375,1 milioni di euro (413 milioni di dollari), con un margine sulle vendite del 52,9 per cento e un aumento dell’8,8 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

L’EBITDA rettificato del terzo trimestre delle attività continue è stato pari a 9,7 milioni di euro (10,6 milioni di dollari), con un margine sulle vendite del 4,6 per cento rispetto a 13,7 milioni di euro nello stesso trimestre del 2018.

La performance operativa del gruppo ha visto un miglioramento dell’utile lordo, in crescita del 3,7 per cento a 109 milioni di euro (120 milioni di dollari) e un ulteriore recupero in termini di minori costi generali.

Fonte