NATO/OTAN

Tempo di lettura: 1 minuto

Le relazioni NATO-Russia , le relazioni tra l’ alleanza militare NATO e la sono state stabilite nel 1991 nell’ambito del Consiglio di cooperazione del Nord . Nel 1994, la Russia ha aderito al programma for Peace , e da allora NATO e Russia hanno firmato diversi importanti accordi di cooperazione.

Secondo , ha proposto l’idea della Russia di unirsi alla NATO con il presidente Bill Clinton nel 2000 durante una visita a , alla quale Clinton ha risposto che “non gli dispiace”.

Il Consiglio Russia-NATO è stato istituito nel 2002 per gestire questioni di sicurezza e progetti comuni.

La cooperazione tra Russia e NATO si sviluppa ora in diversi settori principali, tra cui: lotta al , cooperazione militare, cooperazione in Afghanistan (compreso il trasporto da parte della Russia di merci non della Forza di assistenza internazionale in materia di sicurezza (cfr. Logistica della NATO nella guerra afgana ) e lotta alla produzione locale di droga ), cooperazione industriale e non proliferazione delle armi.

Il 1 ° aprile 2014, la NATO ha deciso all’unanimità di sospendere la cooperazione con la Federazione russa, in risposta alla crisi .

Il 18 febbraio 2017, il Sergey Lavrov ha dichiarato di sostenere la ripresa della cooperazione militare con l’alleanza NATO.

Alla fine di marzo 2017, il Consiglio si è riunito prima di una conferenza dei ministri degli affari esteri della NATO a , in .

Fonte
wikipedia.org