Regno Unito, i parlamentari approvano legge su accordo di recesso UE

Tempo di lettura: 2 minuti

La Camera dei Comuni britannica ha approvato giovedì il disegno di legge di recesso dell’UE dopo la sua lettura finale, aprendo la strada alla piena legislazione. Il disegno di legge basato sull’accordo rivisto del Primo Ministro è stato approvato dai parlamentari con 330-231 voti e una maggioranza di 99.

Si prevede di completare le fasi della House of Lords senza grandi disaccordi e di aspettare che il consenso reale diventi legge.

Secondo il disegno di legge, il lascerà l’UE il 31 gennaio quando inizierà un periodo di transizione, che scadrà il 31 dicembre 2020.

Il disegno di legge sull’accordo di recesso dell’UE ha superato la prima fase del processo legislativo in ottobre, ma il processo è stato sospeso da Johnson quando non è riuscito a ottenere l’approvazione su un calendario per renderlo legge, prima della precedente scadenza del 31 ottobre.

Mancando la scadenza del 31 ottobre ed essendo stato costretto a chiedere una proroga dall’UE, Johnson aveva indetto elezioni politiche anticipate dopo che l’UE aveva concesso una proroga fino al 31 gennaio 2020.

Assicurando la maggioranza alla Camera dei Comuni nel sondaggio di dicembre, Johnson ha aperto la strada affinché il disegno di legge diventasse una legge prima della fine di gennaio.

L’accordo riveduto raggiunto tra Johnson e i funzionari dell’UE include una versione più leggera del sostegno per l’Irlanda del Nord e il diritto di decidere l’allineamento con l’UE per il governo devoluto ancora in formazione della regione.

La clausola di backstop è stata la questione più spinosa per il precedente accordo raggiunto dall’ex primo ministro Theresa May, che non è riuscita a raggiungere ripetutamente i numeri di approvazione nella Camera dei Comuni.

Secondo l’accordo di Johnson, l’Irlanda del Nord rimarrà in linea con le norme dell’UE per un periodo di quattro anni e il termine sarà rivisto dall’esecutivo locale alla scadenza con un’opzione per estenderlo.

Il Regno Unito ha deciso di lasciare il blocco dopo oltre 40 anni di appartenenza a un referendum tenutosi a giugno 2016.

Fonte : aa.com .tr