Registrazione del nome di dominio

Tempo di lettura: 3 minuti

Il diritto di utilizzare un nome di è delegato dai registrar dei nomi di che sono accreditati da Corporation per i nomi e numeri assegnati () o altre organizzazioni come OpenNIC , incaricate di sovrintendere al sistema di nomi e numeri di . Oltre a ICANN, ogni dominio di primo livello (TLD) è gestito e assistito tecnicamente da un’organizzazione amministrativa che gestisce un registro.

Un registro è responsabile del funzionamento del database di nomi all’interno della sua zona autorevole, sebbene il termine sia spesso utilizzato per i TLD. Un dichiarante è una persona o un’organizzazione che ha richiesto la registrazione del dominio.

Il registro riceve le informazioni di registrazione da ciascun nome di dominioregistrar , che è autorizzato (accreditato) ad assegnare nomi nella zona corrispondente e pubblica le informazioni utilizzando il WHOIS . A partire dal 2015, viene considerato l’ utilizzo di RDAP . [38]

ICANN pubblica l’elenco completo di TLD, registri TLD e registrar di nomi di dominio. Le informazioni sui registranti associate ai nomi di dominio sono conservate in un database online accessibile con il servizio WHOIS.

Per la maggior parte degli oltre 290 domini di primo livello (ccTLD) con paese , i registri di dominio conservano le informazioni WHOIS (Registrante, server dei nomi, date di scadenza, ecc.).

Ad esempio, DENIC , Germania NIC, detiene i dati del dominio DE. A partire dal 2001, la maggior parte dei registri di domini di primo livello (gTLD) generici hanno adottato questo cosiddetto approccio di registro denso , ovvero mantenendo i dati WHOIS nei registri centrali anziché nei database dei registrar.

Per i domini di livello superiore su COM e NET, viene utilizzato un modello di registro sottile . Il registro di dominio (ad es. GoDaddy , BigRock e PDR , VeriSign , ecc. Ecc.) Contiene dati WHOIS di base (es. Registrar e server dei nomi, ecc.).

Le organizzazioni o i registranti che utilizzano ORG, d’altro canto, fanno parte esclusivamente del registro degli interessi pubblici .

Alcuni registri di nomi di dominio, spesso chiamati Information Center (NIC), funzionano anche come registrar per gli utenti finali, oltre a fornire accesso ai set di dati WHOIS.

I registri di dominio di livello superiore, come ad esempio per i domini COM, NET e ORG, utilizzano un modello di registro di registro costituito da numerosi registrar di nomi di dominio.

In questo metodo di , il registro gestisce solo il database dei nomi di dominio e il rapporto con i registrar.

I dichiaranti (utenti di un nome di dominio) sono clienti del registrar, in alcuni casi attraverso un ulteriore subappalto di rivenditori.

A disposizione degli utenti del web ci sono varie estensioni di domini internet tra le quali scegliere. Di seguito alcune (si ringrazia bsnewline.com).

.it è accessibile a tutti gli europei, ma viene consigliato a chi sceglie di promuovere un prodotto in Italia o di origine italiana

.com è il più utilizzato ed è accessibile a tutti. Solitamente viene utilizzato da coloro che intendono promuovere la propria attività commerciale

.net è disponibile per tutti ed in genere viene utilizzato nel caso in cui il .com non sia più libero.

.fr è un’estensione libera che in genere identifica siti che fanno riferimento a luoghi e o prodotti francesi

.eu è una delle estensioni più note per via del suffisso facile da ricordare e per l’associazione diretta con i paesi dell’Unione Europea.

.org identifica in genere le organizzazioni, in particolari quelle senza scopo di lucro ed un suffisso accessibile senza vincoli sia da privati che da aziende

.gov è un nome a dominio specifico, utilizzabile dagli enti governativi

.uk è un’estensione libera che in genere identifica siti che fanno riferimento a luoghi e o prodotti inglesi

.tv è un’estensione libera che genericamente viene utilizzata dalle televisioni siano esse pubbliche o private

Il consiglio che ci permettiamo di darvi è quello di scegliere di acquistare e registrare un nome di dominio web corto e facile da ricordare.

Un’ azienda già avviata con un proprio nome e un marchio sul territorio non ha bisogno di scegliere un altro nome per il dominio da comprare.

FINE SECONDA PARTE

Fonte
wikipedia.org