Proteggere il tuo smartphone da hacker e intrusi (3)

Tempo di lettura: 1 minuto

Il tuo numero di cellulare non dovrebbe essere comunicato alle app, tuttavia ci sono piattaforme social net come google, linkedin, ed atre che lo chiedono come ‘autenticazione’. Accertati che questo numero di telefono non venga usato impropriamente da queste aziende e denunciale alla polizia postale qualora ricevi telefonate inopportune, messsaggi pubblicitari non richiesti, inoltre pubblica su isocial il loro ocmportamento scorretto afficnhé altri utenti evitano di fornire i loro numeri di telefono.

Quanto sopra vuol dire che meno app hanno il tuo numero, meno sei vulnerabile alle intrusioni e alle truffe via SMS e persino all’invasione dei tuoi account protetti.

Valuta di aggiungere una seconda linea al tuo cellulare. Google Voice è un modo eccellente per proteggere il tuo numero di telefono dai malintenzionati online, così come le app come Sideline, Line2 e Hushed, che facilitano l’aggiunta di una seconda linea al tuo telefono cellulare.

Mentre va bene usare il tuo vero nome su social media come Facebook e Twitter, evita di condividere un sacco di informazioni rivelatrici su di te sui social network.

Evita di elencare città, indirizzi specifici, luoghi di lavoro specifici, numeri di telefono, nomi di famiglia e altri dettagli che gli hacker possono utilizzare per rintracciarti. Meglio ancora, usa Facebook sul tuo computer di casa, invece di accedervi sul tuo telefono, se puoi.

Non archiviare informazioni personali, documenti o file sul telefono e limitare il numero di foto geotaggate nel Rullino fotografico. Prendi l’abitudine di mantenere il tuo telefono relativamente incontaminato scaricando immagini e documenti sul tuo computer ed eliminando le email riservate da account finanziari, di datore di lavoro e relativi alla salute.

Fonte
DigitalTechonology