Porsche e Boeing si alleano sugli aerei nella futura corsa alla mobilità urbana

Tempo di lettura: 2 minuti

e Co. stanno unendo le forze per spingere nella nascente area dei voli urbani con un piano per una macchina di fascia alta in grado di decollare e atterrare in verticale. La coppia creerà una squadra per esplorare il potenziale di mercato dei veicoli volanti premium, hanno detto giovedì dopo aver firmato un patto iniziale. Il lavoro coinvolgerà gli ingegneri dell’unità Aurora Flight Sciences del e il collaudo di un .

“Porsche sta cercando di migliorare la sua portata come produttore di auto sportive diventando un marchio leader per la mobilità premium”, ha detto giovedì il responsabile vendite Porsche Detlev von Platen. “Questo potrebbe significare passare alla terza dimensione del viaggio.”

Le aziende di e tecnologia in tutto il mondo stanno intensificando lo sviluppo di droni e altri macchinari per aggiungere opzioni più flessibili per persone e merci nei centri urbani sempre più congestionati. La startup tedesca GmbH, supportata da e il maggiore azionista del produttore -Benz Zhejiang Geely Holding Group, ha recentemente completato un volo di prova a Stoccarda con un prototipo che sembra un mix tra un e un drone.

La partnership segna l’ultima incursione di Boeing su veicoli futuristici che un giorno potrebbero librarsi sopra le città. Oltre ad acquistare la pioniera del produttore di auricolari Aurora Flight Sciences nel 2017, sta finanziando un laboratorio presso la Stanford University dedicato alle nuove macchine volanti.

I taxi volanti commerciali potrebbero decollare entro i prossimi cinque anni, ha dichiarato l’amministratore delegato della Boeing Dennis Muilenburg la scorsa settimana. Rimangono ostacoli scoraggianti prima che i droni possano essere ampiamente utilizzati, incluso un sistema di gestione del aereo in grado di stare al di sopra di un ambiente caotico della città.

Il braccio di consulenza di Porsche prevede che il mercato della mobilità aerea urbana si riprenderà dopo il 2025. La sua ricerca indica che nuove opzioni di trasporto potrebbero spostare i passeggeri “in modo più rapido ed efficiente rispetto agli attuali mezzi convenzionali di trasporto terrestre, a un costo inferiore e con maggiore flessibilità”, la unità ha detto in una dichiarazione.

Fonte
industryweek.com

Fonte foto per gentile concessione di, smart2zero.com