Porsche, Brevetto per uso sedile conducente pieghevole

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Organizzazione mondiale della (OMPI) ha registrato un per l’uso di una sedia pieghevole. Nella posizione normale, non differisce dal tradizionale sedile del conducente e quando è aperto forma un letto. La offre anche un poggiapiedi retrattile anziché pedali.

Si può presumere che tali posti appariranno in droni di alto livello, che non richiedono al guidatore di monitorare la strada e tenere costantemente le mani sul volante. In tali macchine, una persona può permettersi di affidare completamente la gestione del sistema e, ad esempio, fare un pisolino.

A giudicare dalle immagini, una sedia del genere ha un design in sezione con un sostegno laterale pronunciato.

Lo schienale è molto più lungo di un seggiolino auto convenzionale, perché non ci sono poggiatesta.

Tuttavia, il fatto che la società abbia brevettato una poltrona non significa che la tecnologia sarà presto applicata alle auto di produzione.

All’inizio di ottobre, si è saputo che Porsche svilupperà un’auto volante in collaborazione con  . Stiamo parlando di un elettrico, che può entrare nel piccolo mercato dell’ entro la metà del prossimo decennio.

Fonte