Pathankot, base aerea: Elicotteri Apache USA si uniscono alla flotta IAF

Tempo di lettura: 2 minuti

Nella Indian Air Force () sono stati introdotti, alla di nel Punjab, otto dei 22 elicotteri d’attacco Apache fabbricati negli Stati Uniti. Il presidente Boeing India, Salil Gupte ha consegnato il primo elicottero d’attacco Apache AH-64E al maresciallo capo aereo .

L’India è la sedicesima nazione al mondo a far funzionare gli elicotteri da attacco Apache.

I 22 velivoli arriveranno in modo graduale e tutti saranno introdotti nell’aeronautica indiana.

Il capo della IAF BS Dhanoa ha dichiarato che si tratta di uno degli elicotteri da attacco più feroci al mondo, in grado di svolgere molte missioni.

Dhanoa e Air Marshal R Nambiar hanno anche ispezionato gli 64E.

Secondo il presidente Boeing India, Salil Gupte, si tratta della stessa variante AH-64E utilizzata dall’esercito americano.

Nel 2015 l’India aveva firmato un contratto multimiliardario con il governo degli Stati Uniti e Boeing per 22 elicotteri Apache.

L’elicottero è stato personalizzato per soddisfare le esigenze future della IAF e avrebbe una capacità significativa in terreni montuosi.

L’elicottero ha la capacità di eseguire attacchi di precisione a distanza di stallo e di operare in uno spazio aereo ostile con minacce da terra, l’IAF aveva precedentemente affermato in una dichiarazione che aveva ricevuto il suo primo elicottero d’attacco Apache Guardian presso una struttura produttiva di Boeing in Arizona a maggio.

I 22 elicotteri Apache AH 64D Longbow sono uno degli elicotteri da combattimento multi-ruolo più avanzati, con caratteristiche di combattimento per tutte le stagioni e notturne, capacità di tracciare fino a 128 bersagli in meno di un minuto ed altro ancora.

L’AH-64E Apache per la Indian Air Force ha completato con successo i primi voli a luglio 2018.

Il primo gruppo di membri dell’equipaggio della Indian Air Force ha iniziato l’addestramento per pilotare l’Apache negli Stati Uniti nel 2018.

Boeing ha consegnato più di 2.200 Apache ai clienti di tutto il mondo da quando l’aeromobile è entrato in produzione e l’India è la quattordicesima nazione a selezionarlo, per i suoi militari.

Fonte
thestatesman.com