Paesi Bassi, Guglielmo Alessandro nuovo Re

Tempo di lettura: 2 minuti

Guglielmo Alessandro diventa il sovrano dei paesi b, il più giovane d’Europa. A Amsterdam, nella Chiesa Nuova, di fronte al parlamento riunito, e ai rappresentanti dei territori d’oltre mare, Guglielmo Alessandro ha giurato fedeltà al regno e alla Costituzione. Rivolgendo parole d’affetto e di stima alla madre, ha promesso di regnare con saggezza e responsabilità. 

Dopo una giovinezza esuberante e gioiosa, una decina di anni fa, dopo il matrimonio Guglielmo Alessandro, legittimo erede al trono, ha dato una svolta alla sua vita, assumendo una stile più sobrio. È da una decinna d’anni in effetti che le voci dell’abdicazione della regina Beatrice si rincorrevano. 

Quando nel gennaio scorso, la sovrana le ha annunciate, le ha motivate dicendo: voglio dare spazio ai giovani. 

Stamani, dopo la firma l’atto di abdicazione, la si è affacciata al balcone per un abbraccio ideale con i cittadini olandesi, accorsi in centinaia di migliaia per omaggiare quella che è una delle famiglie reali più amate d’europa. Beatrice è stata una regina molta attenta e molto impegnata politicamente. 

Il ruolo del sovrano, dopo una riforma varata dal parlamento l’anno scorso, è ormai ridimensionato, ma non per questo inesistente. Guglielmo Alessandro ha promesso pieno impegno e fedeltà al suo Regno. Si seguono: Su Youtube https://bit.ly/wV2enX

.*.

NOTE

Guglielmo Alessandro Nicola Giorgio Ferdinando di Orange-Nassau, in olandese Willem-Alexander Claus George Ferdinand van Oranje-Nassau (Utrecht, 27 aprile 1967), è l’attuale Re dei . Il 30 aprile 2013 è salito al trono olandese succedendo alla madre, la regina Beatrice che aveva annunciato la propria abdicazione in diretta televisiva il 28 gennaio 2013. È il primo sovrano maschio dei dopo centoventitré anni: infatti dal 1890, anno in cui salì al trono la sua bisnonna, la regina Guglielmina, sul trono dei si sono succedute soltanto delle donne. Figlio di Beatrice dei e di Claus von Amsberg, Guglielmo Alessandro è nato ad Utrecht nel 1967. I suoi padrini sono stati il Bernardo dei Paesi Bassi, il Ferdinand von Bismarck, il professor Jelle Zijlstra, Gosta van Amsberg, la regina Margherita II di e Renee Smith. Ha due fratelli minori: il principe Friso ed il principe Costantino. I suoi nonni materni erano la regina Giuliana dei Paesi Bassi e il principe Bernardo van Lippe-Biesterfeld; quelli paterni Klaus Felix von Amsberg e Gösta von dem Bussche-Haddenhausen. È stato educato in una scuola primaria cristiana a L’Aia, insieme a bambini di tutti gli strati sociali. Ha inoltre frequentato lo United World College dell’Atlantico in Galles ed è stato istruito negli affari di stato per salire un giorno al trono olandese. Ha inoltre conseguito una laurea in storia all’Università di Leida ed è interessato ai problemi internazionali dell’amministrazione dell’acqua. (FONTE)