Oreal e Albea inventano primo tubo cosmetico a base di carta

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Oreal e Albea si sono impegnate per rendere le confezioni di bellezza più rispettose dell’ creando quello che, secondo quanto riferito, è il primo tubo cosmetico a base di cartone, sostituendo la maggior parte della plastica con un materiale simile alla carta.

La creazione, i cui benefici ambientali saranno valutati attraverso un’analisi del ciclo di vita a più criteri, dovrebbe iniziare a entrare nella produzione industriale nella seconda metà del 2020.

“Dal 2007 abbiamo costantemente migliorato l’impronta ambientale dei nostri ”, ha dichiarato Philippe Thuvien, vicepresidente Packaging & Development di L’Oreal, in una nota.

Il packaging sostenibile è diventato recentemente un importante punto focale nel settore della bellezza.

L’Oreal ha recentemente compiuto diversi passi per migliorare le proprie credenziali ambientali, inclusa la partecipazione di minoranza in Carbios, una start-up che si concentra sulla ricerca di soluzioni bioindustriali per reinventare il ciclo di vita dei polimeri plastici e tessili, all’inizio di quest’anno.

La società è anche firmataria del “New Plastics Economy Global Commitment” della Fondazione Ellen McArthur.

Oggi stiamo facendo un ulteriore passo avanti e lanciando questa nuova basata su carta certificata. Lavorando a monte e in stretta collaborazione con Albea per co-sviluppare questa rivoluzionaria, ci proponiamo di creare un nuovo packaging in tubo di carta per il nostro packaging cosmetico. mirare a un primo lancio sul mercato dei per la cura della pelle nella seconda metà del 2020. L’Oreal si impegna a migliorare il profilo ambientale o sociale del 100% del suo packaging entro la fine del 2020. Questa soluzione innovativa e alternativa è parte integrante del packaging del Gruppo strategia.

TAG / PAROLE CHIAVE:
L’Oreal E Albea Hanno Inventato Il