ONU lancia piano da 2 miliardi contro il Covid-19

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Segretario generale dell’, Antonio Guterres, ha lanciato il piano di risposta umanitaria globale delle Nazioni Unite composto da 2 miliardi di dollari, per combattere l’avanzare del in , Africa, e Asia.

Come si può notare, la proposta spinge ad aiutare i Paesi più vulnerabili e poveri del globo nel tentativo di proteggere (controllare) milioni di persone.

Il piano di risposta umanitaria globale dell’Onu sarà attuato dalle agenzie delle Nazioni Unite con l’aiuto di Ong internazionali.

Il progetto prevede la fornitura di attrezzature di laboratorio essenziali per i test e forniture mediche per curare le persone, l’installazione di stazioni di lavaggio delle mani in e insediamenti, il lancio di campagne di informazione pubblica su come proteggere se stessi e gli altri dal virus e la creazione di ponti e hub aerei in Africa, Asia e per spostare gli operatori umanitari e le forniture dove sono maggiormente necessarie.

Gli stati membri sono stati avvertiti che qualsiasi deviazione dei finanziamenti dalle operazioni umanitarie esistenti creerebbe un ambiente in cui colera, morbillo e possono prosperare, il numero di bambini malnutriti potrebbe aumentare e gli estremisti potrebbero prendere il controllo.

Per dare il via al piano di risposta, il capo degli affari umanitari dell’Onu, Mark Lowcock, ha rilasciato altri 60 milioni di dollari dall’ “UN Central Emergency Response Fund (Cerf)”, che porta il sostegno totale del fondo a 75 milioni.

Fonte : tio.ch

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!