ONG colluse con i trafficanti di esseri umani ?

La storia parte da una intercettazione di un Servizio straniero, nella fattispecie il BND tedesco, che nell’ambito della sua attività istituzionale intercetta contatti e comunicazioni tra alcune imbarcazioni di ed i trafficanti che gestiscono la tratta di verso l’Italia. Il BND comunica la notizia al suo omologo italiano, cioè l’AISE, peraltro competente in materia perché tra gli obiettivi informativi c’è anche la lotta contro la internazionale.

Il BND sa anche che l’AISE è fortemente presente sul territorio libico con cui scambia in continuazione informazioni. Sa che il problema dell’ è diventato una sociale per l’Italia e che per arginare questo problema c’è in atto una collaborazione italo-libica, con addestramento di personale libico su 10 motovedette che debbono pattugliare le coste ed impedire questo traffico umano.

Fonte