NASA, esplorare dove il clima della Terra incontra il tempo spaziale

di lettura: 1 minuto

La missione ICON della per esplorare dove il della incontra il tempo spaziale è stata lanciata alle 13:00 di questo pomeriggio (22:00 giovedì ET) dalla stazione dell’aeronautica di Cape Canaveral in Florida, dopo lunghi ritardi.

ICON è stato lanciato in aereo sull’aereo L-1011 Stargrazer di Northrop Grumman sul razzo Pegasus XL. Un primo tentativo alle 21:33 ET (12:33 pm AEDT) è stato interrotto perché la comunicazione è stata persa con l’aeromobile, ma l’aereo ha fatto il giro e il secondo tentativo di lancio ha avuto successo.

ICON, o Ionosferic Explorer Explorer, acquisirà una visione più ravvicinata dall’interno dell’atmosfera superiore, 560 chilometri sopra la Terra. ICON può anche misurare direttamente le particelle e il modo in cui si muovono. Funzionerà in mezzo a fasce luminose di colore note come bagliore d’aria.

Il bagliore d’aria, che crea bande di luce rossa e verde o viola e gialla, si verifica quando gli atomi e le molecole nell’atmosfera superiore rilasciano energia in eccesso perché ricevono così tanto dal sole in questa regione.

A differenza delle aurore, il bagliore d’aria è costante a causa delle radiazioni quotidiane, formando una bolla leggera attorno alla Terra.

Ma non può essere visto a meno che tu non stia orbitando intorno alla Terra sulla Stazione Spaziale Internazionale o utilizzando una fotocamera sensibile da terra in una notte limpida.

Fonti
nasa.gov
9news.com.au

Foto per gentile concessione della NASA