Motori diesel sporchi, importazione e vendita illegale: Hyundai Heavy Industries paga multa di $ 47 milioni per

Tempo di lettura: 1 minuto

La società di sudcoreane Hyundai Heavy Industries pagherà una multa di $ 47 milioni per l’importazione e la vendita illegali di motori diesel sporchi in delle norme ambientali americane, hanno annunciato giovedì le autorità statunitensi.

Tra il 2012 e il 2015, la società ha importato quasi 2.300 veicoli pesanti per l’edilizia diesel con motori che non soddisfacevano gli standard sulle statunitensi, ha dichiarato il Dipartimento di Giustizia americano in una nota.

“Hyundai ha messo i profitti al di sopra della e dei requisiti della legge”, ha dichiarato Jeffrey Bossert Clark, capo della divisione ambiente e del dipartimento.

“Non tollereremo tali schemi che sfuggono al Clean Air Act, progettato dal Congresso per migliorare la qualità dell’aria”.

Il caso è iniziato con una segnalazione di denuncia presentata nel 2015 alla US , che ha avviato un procedimento penale e civile.

Un tribunale degli Stati Uniti ha precedentemente imposto una multa di $ 2 milioni alla società per le violazioni dell’aria pulita.

Funzionari statunitensi affermano che i motori diesel non sono stati certificati per soddisfare le norme sulle emissioni di particolato e , che contribuiscono entrambe alla e alla morte prematura.

Fonte
techxplore.com