Mobilità aerea alimentata ad idrogeno

Tempo di lettura: 2 minuti

Alaka’i Technologies ha recentemente presentato Skai, la prima soluzione al mondo per la mobilità aerea alimentata a celle a combustibile a idrogeno progettata per trasformare il modo in cui il mondo si muove. Dal suo design elegante e lineare, veicolo verticale di decollo e atterraggio verticale (eVTOL), semplice e sicuro, alla sua fonte di carburante – un sistema interamente funzionante su celle a combustibile a idrogeno – Skai è pronta per essere una delle più sicure, pulite e versatili soluzioni di mobilità aerea introdotte nel mondo.

I membri del team principale di Skai sono esperti aerospaziali, ingegneri e piloti veterani riconosciuti a livello nazionale che hanno ricoperto posizioni di primo piano presso la NASA, Raytheon, Beech, Cirrus, Dayjet e il Dipartimento della Difesa che hanno collaborato alla visione di risolvere alcuni dei le sfide globali più pressanti del mondo in materia di trasporti, energia e ambiente.

Skai è co-progettato da Designworks, lo studio di design di innovazione per il BMW Group, per sfruttare le sue competenze creative per contribuire a dare forma a un veicolo di livello mondiale. Il risultato è Skai, spogliato di ogni inutile complessità, spreco e possibili punti di errore, lasciando gli elementi più essenziali per l’imbarcazione e ottimizzandoli per l’esperienza più intuitiva.

“Questo team straordinariamente impressionante si è unito per costruire la nostra esperienza collettiva per realizzare finalmente la nostra singolare visione critica per lanciare Skai e trasformare i trasporti”, ha dichiarato Brian Morrison, Co-fondatore, Presidente e Chief Technology Officer di Alaka’i Technologies. “Skai offre soluzioni pratiche e reali per tutto, dall’alleviare la congestione del traffico alla fornitura di forniture durante i disastri naturali. Skai è pronta a offrire applicazioni realistiche e convenienti nei mercati della mobilità aerea commerciale, privata, merci e personale. ”

Il cuore di Skai, e una delle sue caratteristiche più rivoluzionarie, è l’uso di celle a combustibile a idrogeno, una soluzione ambientale pulita da un capo all’altro. Con il vantaggio di essere riutilizzabili al 95% e il restante (99%) riciclabile, le celle a combustibile a idrogeno di Skai offrono emissioni affidabili, sicure e rispettose dell’ambiente, costituite esclusivamente da calore e acqua. Questa è un’alternativa rigida alle fonti tradizionali di carburante e batteria. Le celle a combustibile a idrogeno consentono a Skai di percorrere ulteriori distanze e trasportare un maggiore carico utile.

“La mobilità aerea è un argomento molto eccitante e affascinante”, ha dichiarato Holger Hampf, Presidente di Designworks. “La nostra attenzione per questo progetto era quella di aiutare a costruire un nuovo marchio di riferimento per i consumatori da zero, considerando e progettando tutti i punti di contatto: digitale, fisico e di servizio. E come risultato, offrendo un’esperienza user-centric onnicomprensiva che è mirata e altamente desiderabile sotto tutti gli aspetti.

“Alaka’i Technologies ha avviato il suo programma di test con la FAA. In attesa di certificazione, Skai creerà nuove possibilità per la mobilità personale per tutti, risposte di emergenza efficienti, una distribuzione economica delle merci e l’utilizzo di celle a combustibile a idrogeno come fonte di energia altamente affidabile ea emissioni zero.

La produzione inizierà nel 2020 e le vendite nel 2021.

Gli highlight di Skai includono:

Co-progettato da Designworks con qualità artigianale intrinseca
Alimentato da celle a combustibile a idrogeno pulite, a emissioni zero
Intervallo: fino a 4 ore, ~ 400 miglia
Sei motori elettrici affidabili, silenziosi ed efficienti con ridondanza progettata
Può ospitare fino a cinque passeggeri
Architettura affidabile, fault-tolerant per sicurezza e protezione
La versione pilotata è stata lanciata per prima, con versioni autonome da seguire
Progettato per la massima sicurezza, con un paracadute Airframe

Fonte testo

Fonte foto