Migliaia di rifugiati etnia Rohingya deportati in Myanmar

Tempo di lettura: 1 minuto

Migliaia di rifugiati di etnia Rohingya, minoranza musulmana, saranno deportati in Myanmar, con sosta obbligata sull’isolotto, nominato Thengar Char, nella Baia del Bengala, a largo delle coste del Bangladesh. L’isolotto è sorto dieci anni fa dal deposito dei sedimenti del fiume Meghna. Fonti della stampa locale sottolineano che il territorio ha abuto numerose devastazioni da alluvioni, quindi privo di protezioni naturali e di strade.

Fonte