Mercedes-Benz Vision Simplex Concept

Tempo di lettura: 4 minuti

Design ha presentato la “Vision Mercedes Simplex”, una scultura che incarna l’eredità e il futuro del marchio di lusso . Simboleggia il passaggio a una nuova era di design e . Allo stesso tempo è un omaggio all’eredità storica e alla nascita del marchio.

Nella primavera del 1901 la storia della mobilità è cambiata radicalmente. Alla Race Week di Nizza un’auto simile a quella che il mondo non aveva mai visto apparve sulla linea di partenza: un’auto ad alte prestazioni che -Motoren-Gesellschaft aveva sviluppato su suggerimento del visionario Emil Jellinek.

I disegni che erano la norma allora erano ancora strettamente legati ai carrelli motorizzati.

La Mercedes 35 PS, dal nome della figlia Mercedes di Jellinek, apparve con un’architettura del veicolo completamente nuova e dominò le competizioni nella Race Week, che si svolse sulla famosa pista da Nizza a La Turbie, proprio nel cuore di quella che oggi è la Mercedes- Benz International Design Center Europe vicino a Nizza.

Il design è riconosciuto come la prima auto moderna ed è stato annunciato in una nuova era. Quasi 120 anni fa la trasformazione, lontano da un carrello motorizzato ad alto design di un veicolo piatto con un motore leggero ad alte prestazioni installato in basso nel telaio e un radiatore a nido d’ape integrato organicamente nella parte anteriore, è stato il pioniere del successo e del modello per tutte le auto che dovevano seguire qualunque sia il marchio.

Il layout del veicolo presentato per la prima volta oltre un secolo fa rimane ancora oggi la base tecnica di tutte le auto.

La scultura “Vision Mercedes Simplex” ricorda questo evento storico e porta lo spirito pioneristico e le caratteristiche stilistiche di quei giorni lontani nel 21 ° secolo. Il suo messaggio? La passione per il lusso e l’innovazione fa parte del DNA del marchio Mercedes-Benz. Il DNA di questo marchio offre a Mercedes-Benz la forza di imporre nuovi standard di mobilità, ieri, oggi e domani. Allo stesso tempo, la scultura mostra che Mercedes-Benz continua a portare avanti la trasformazione dell’auto e della mobilità come pioniera.

“Solo un marchio forte come Mercedes-Benz è in grado di simbiosi fisica tra storia e futuro. La” Vision Mercedes Simplex “simboleggia la trasformazione del lusso specifico del marchio Mercedes-Benz”, afferma Gorden Wagener, Chief Design Officer .

Due posti con lusso digitale lungimirante

“Vision Mercedes Simplex” reinterpreta la storica Simplex come una due posti con ruote autoportanti, una guida alternativa, un’interfaccia utente entusiasmante e un design elettrizzante. Il suo corpo del veicolo con l’allineamento orizzontale dominante si trova come una monoscocca tra le quattro grandi ruote, che formano i punti esterni del veicolo. La separazione del colore decisamente verticale in una sezione anteriore bianca e una sezione posteriore nera segue l’esempio storico. Le finiture trasparenti sulle ruote riflettono leggerezza ed efficienza, così come le superfici aerodinamiche tra le ruote anteriori e la carrozzeria del veicolo. L’intera scultura vive dell’interazione tra superfici chiaramente e fortemente disegnate e dettagli tecnici precisi.

Design esterno: griglia del radiatore come simbolo della trasformazione digitale

Il radiatore fonde una cornice dominante in oro rosa – che ricorda la griglia del radiatore in bronzo dell’esempio storico – con un’apertura a forma di un grande pannello nero / display 3D a forma di lente. È qui che si sovrappongono digitalmente le famose scritte “Mercedes”, così come le animazioni che forniscono informazioni sullo stato del veicolo. Anche questo dettaglio è un simbolo della trasformazione del marchio di lusso Mercedes-Benz nel mondo digitale.

I componenti decentralizzati di localizzazione delle ruote uniscono l’estetica e la tecnica ingegneristica in un modo unico. L’omissione di un parabrezza – come sul modello storico – rafforza il carattere senza compromessi sportivi e consente una transizione senza soluzione di continuità dal flap della parte anteriore al cruscotto. Le sottili luci di retromarcia integrate orizzontalmente nella parte posteriore separano la parte superiore dalla parte inferiore della calotta esterna, che avvolge gli occupanti come un bozzolo protettivo.

La perfetta fattura artigianale è evidente anche nella borsa in pelle che completa la coda del corpo del veicolo e – con la sua interpretazione contemporanea – è anche ispirata allo storico veicolo.

Interior design: omaggio alla storia di Mercedes-Benz

L’intero abitacolo è un omaggio alla storia di successo di Mercedes-Benz e al DNA della vettura da corsa Simplex, sistematicamente ridotta e tuttavia estremamente attraente dal punto di vista emotivo. Una transizione senza soluzione di continuità tra l’esterno, l’interno e l’esperienza dell’utente riflette l’approccio olistico della filosofia del design Mercedes-Benz. Ciò è particolarmente evidente nella transizione fluida, simile a un flauto, tra il cofano e il cruscotto con la sua interfaccia ridotta che funziona con le sporgenze. Lo sguardo continuo continua nel vano piedi.

Il design del piantone dello sterzo e gli interruttori sul cruscotto sono stati ispirati sia dalle motociclette che dal design nautico. Il lusso è evidente nei numerosi dettagli gioiello con la loro finitura di alta qualità, ad esempio l’orologio sul cruscotto, le viti di precisione e il design della cintura. Contrasti forti sono fatti tra la scultura sensuale e dettagli raffinati simili a prodotti nella combinazione di colori – come il contrasto bianco / nero tra la sezione anteriore e posteriore e il rivestimento blu azzurro.

Il mondo della moda si riflette negli interni con accessori esclusivi come gli apribili di alta qualità per i vani portaoggetti. La panca si ispira a mobili eleganti, la trapuntatura Chesterfield fatta a mano denota un’interpretazione contemporanea di artigianato classico di lusso. Il concetto di colore e rifinitura, inclusa la fodera per tappezzeria blu azzurro che si inserisce perfettamente nel vano piedi, si ispira ai colori della Costa Azzurra.

Design UI / UX: lusso digitale

Il design UI / UX dimostra una visione Mercedes-Benz del lusso digitale. Al conducente vengono mostrate solo le informazioni di cui hanno effettivamente bisogno nella specifica situazione di guida. Il cuore del cruscotto è uno strumento fisico color oro rosa su cui è proiettato il contenuto digitale dinamico.

Questa combinazione di bellezza meccanica e contenuto digitale intelligente è descritta dai Mercedes-Benz come “iper analogica”.

Le informazioni giuste vengono visualizzate sul display al momento giusto, ad es. Velocità, istruzioni di navigazione o informazioni sul veicolo. Altre informazioni vengono visualizzate sul quadro strumenti a seconda della situazione.

Un motivo a stella fuso con il materiale del cruscotto crea una grande superficie su cui è possibile proiettare le informazioni per un certo periodo di tempo. Grazie alla semplice presentazione e alle dimensioni del display, il conducente può acquisire informazioni pertinenti e concentrarsi sempre sulla strada in ogni momento.

Fonte
netcarshow.com