Mercedes-Benz presenta un crossover elettrico EQC

Tempo di lettura: 2 minuti

ha lanciato la sua offensiva per quando ha svelato un chiamato EQC nel 2018. Progettata esclusivamente tenendo conto della carica della batteria, inaugura il sotto-marchio EQ, un nome che sta per “intelligenza elettrica”.

La EQC si avvicina all’attuale GLC a benzina in termini di dimensioni, stile e proporzioni, ma riceve un design front-end elettrico specifico che si ispira alla concept car Generation EQ.

I progettisti hanno mantenuto le proporzioni di base di un crossover a benzina per preservare un certo livello di familiarità.

Spostandosi sul retro, una sottile barra luminosa collega i fanali posteriori per creare un look sorprendentemente simile a quello di una Porsche.

Due schermi ad alta risoluzione, sotto un unico pannello di vetro, dominano il cruscotto. Lo schermo sinistro sostituisce il quadro strumenti e quello destro gestisce il sistema di infotainment MBUX Mercedes di ultima generazione ottimizzato per .

Mercedes rileva che il sistema di navigazione tiene conto, ad esempio, dei tempi di ricarica e consente al conducente di trovare la stazione di ricarica più vicina.

Fornisce anche informazioni come orari di apertura e slot disponibili se è collegato a Internet.

Al lancio, Mercedes offrirà una singola variante del modello, denominata EQC 400.

È alimentata da un montato su ciascun asse, una configurazione che sta rapidamente diventando la norma in questo segmento fiorente.

Attingono da una da 80 kilowattora per fornire 402 cavalli – da cui la parte 400 della targa dati – e 564 piedi libbre di coppia.

Mercedes non ha ancora rilasciato il peso dell’EQC, ma promette che bastano solo 4,9 secondi per eseguire lo sprint di riferimento da 0 a 60 miglia orarie. È alla pari con l’ agile 718 Cayman della Porsche .

L’EQC entrerà a far parte della crescente lista di incubi di Tesla quando sarà in vendita in America nel 2020.

L’EQC non è all’altezza quando si tratta di gamma. Completamente carico, il suo pacco batteria fornisce fino a 200 miglia di autonomia, una cifra che lo spinge dietro i rivali come la Jaguar I-Pace, che offre fino a 240 miglia. Duecento miglia posiziona l’EQC dietro le auto posizionate una o due tacche sotto di essa, come la Chevrolet Bolt (238 miglia). Mercedes rileva un caricabatterie rapido da 110 che la carica dal 10% all’80% in 40 minuti. Non ha rilasciato altri dati di ricarica.

Ovviamente i prezzi, le caratteristiche, le ed eventuali sconti, variano da paese a paese.

L’EQC , in Germania, sarà in vendita all’inizio del 2020 con un prezzo base di $ 67.900 escluso un addebito di destinazione di $ 995 e tutti gli incentivi disponibili, come il credito d’imposta una tantum da $ 7.500 che alcuni acquirenti possono rivendicare dal governo federale.

Ci saranno tre livelli di allestimento tra cui scegliere: Progressivo, Premium e Avanzato. Questo posizionamento pone l’EQC proprio sotto i suoi principali rivali; L’Audi fa pagare $ 74,800 per l’ E-Tron e la Jaguar I-Pace parte da $ 69,500. Tesla fa pagare circa $ 85.000 per il Modello X, che offre più autonomia.

Fonte
Mercedes-Benz Germania