Mediaset sposta la sede in Olanda. I motivi.

Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente di Mediaset, posa per i fotografi prima di una conferenza stampa per presentare i nuovi canali, 07 maggio 2013 a Cologno Monzese (Milano). MATTEO BAZZI / ANSA

Tempo di lettura: 1 minuto

Mediaset cambia in Mediaforeurope, in breve MFE, e avrà sede in . Il sottoporrà la proposta di riorganizzazione societaria all’assemblea degli azionisti, che si terrà il 4 settembre 2019. L’ Pier Silvio nella conferenza , a seguito del cda, ha detto: “la scelta dell’Olanda è puramente tecnica, le attività operative di Mediaset e della controllata Mediaset Espana resteranno dove sono oggi, rispettivamente in Italia e in Spagna, identico discorso per la produzione e l’”. Le tasse continueranno a essere pagate in Italia e in Spagna.

Quali sono i motivi di quanto sopra?

1. Mediaset controlla quasi il 50% Mediaset Espana, emittente leader in Spagna. Entrambe quotate in Borsa, una , l’altra a . Nella nuova Mediaforeurope confluiranno entrambe permettendo la di sinergie (e costi) stimate in 100-110 milioni di euro all’anno entro il 2023.

2. Un unico beneficiario, ovvero la Fininvest della famiglia Berlusconi, la quale è il primo azionista di Mediaset con il 44,1%. L’opportunità offerta dal diritto olandese si chiama SVS, ovvero Special Voting Shares, ovvero i soci avranno diritti di voto diversi, privilegiando gli azionisti con maggiore “anzianità” aziendale. Fininvest tornerà sopra il 50%.

3. Pier ha detto: “Questo progetto è una sfida industriale per creare valore, un progetto che auspichiamo potrà in futuro allargarsi ad altri gruppi televisivi alleati”. Al momento, però, l’alleanza non si è costituita.

Fonte

Foto courtesy by author