Manhattan (New York), Central Park: Una torre di osservazione in legno

Tempo di lettura: 2 minuti

è il più grande parco nel distretto di , a . Si trova nella Uptown, al centro tra i due quartieri residenziali, l’Upper West Side e l’Upper East Side, i quali prendono il nome dalla loro posizione rispetto al parco. Anche le strade che lo circondano prendono il suo nome. È uno dei parchi cittadini più conosciuti del mondo, grazie anche alle sue comparse in numerosi film e telefilm. È chiamato il polmone verde di . Il parco, aperto nel 1856, fu progettato da Frederick Law Olmsted e Calvert Vaux.

Anche se il parco sembra naturale, è in gran parte opera dell’uomo. Il terreno preesistente presentava cave, avvallamenti, paludi e baracche abusive, tanto da scoraggiare il sindaco di allora, Alexander Josephyn; tuttavia Vaux si fece avanti con un mandato al sindaco, affermando che bonificare tutta l’estensione del parco era possibile.

Al suo interno attualmente si trovano diversi laghi artificiali (il più esteso dei quali è il Jacqueline Kennedy Onassis Reservoir), estesi sentieri, due piste da pattinaggio sempre artificiali, parchi giochi per bambini, prati utilizzati per numerosi sport.

Il parco è un’oasi per gli uccelli migratori ed è quindi popolare fra i birdwatcher. Concerti e spettacoli teatrali all’aperto sono organizzati nel Delacorte Theatre, all’interno del parco. Fra gli altri eventi ospitati dal parco ci sono il traguardo della Maratona di New York e la festa di Mezzaestate.

La DFA Design ha progettato una struttura in legno a forma di torre, munita di un proprio sistema di filtrazione il cui obiettivo è duplice: interazione pubblica dando loro una visione a volo d’uccello centrale di tutto il parco, filtrare anche la Jacqueline Kennedy Onassis Reservoir, un corpo idrico inquinato che rappresenta 1/8 dell’area del parco.

La torre di osservazione proposta sarebbe costruita usando la tecnologia Glulam (legno lamellare), che richiede un terzo dell’energia e crea meno di un decimo dei rispetto alla produzione di acciaio.

La torre permette inoltre di costruire l’intera struttura, 3,5 volte più grande della Statua della Libertà, sul posto e assemblata direttamente sul lato.

Il suo design torcente e affusolato ha lo scopo di gettare le ombre minime sul parco e sugli edifici vicini, una preoccupazione importante per il fatto che molte torri alte sono state costruite a Central Park South, e il suo modello di facciata è stato ispirato dai disegni a cesto intrecciato dei Lenapes che una volta viveva a Manhattan. In cima si trova una turbina ad asse verticale che alimenta il filtro dell’acqua che purifica costantemente l’acqua del serbatoio, rendendolo adatto per il nuoto, la vela, ecc.

Fonte testo e foto 1

Fonte testo e foto2