Malesia, Le attività bancarie saranno conformi alla Sharia entro il 2030

Tempo di lettura: 1 minuto

La può aspettarsi che metà delle sue attività bancarie sia islamica entro il 2030 poiché la crescita del settore supera le convenzionali, secondo l’associazione dei suoi finanziatori. I che rispettano il divieto di interesse della religione aumenteranno dal 10% al 15% annuo nei prossimi cinque anni, superando la crescita dal 5% al ​​7% vista per i non islamici, ha affermato Adissadikin Ali, presidente dell’Associazione delle bancarie e islamiche Malesia o Aibim.

La Malesia, che ha aperto la strada alla islamica negli anni ’80, ha fissato un obiettivo per le attività bancarie islamiche di raggiungere il 40% dell’intero settore entro il 2020. Tale percentuale ha raggiunto solo il 31% a partire dal 2018, pari a 916,7 di ringgit ($ 224 ) , secondo la .

Adissadikin, che è anche amministratore delegato della RHB Islamic Bank, ha dichiarato di essere fiducioso delle sue previsioni del 50% per il 2030, anche se la Malesia non raggiunge l’obiettivo del 2020.

I segni possono essere visti nelle più grandi banche della nazione, ha affermato, con i prestiti islamici di Malayan che rappresentano il 61% del totale e il rapporto di RHB Bank che sale al 38%, dal 26% nel 2017.

Fonte : thenational.ae