Louvre Abu Dhabi ospiterà grande mostra di modernisti

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Louvre Abu Dhabi tornerà indietro nel tempo alla scena artistica parigina della prima metà del XX secolo dal 18 settembre al 7 dicembre. Con circa 85 opere di importanti artisti d’avanguardia, Rendezvous a Parigi: Picasso, Chagall, Modigliani & Co. (1900-1939) esploreranno opere prodotte da artisti stranieri che vivono nella capitale francese in questo momento.

La mostra includerà oltre 80 opere di artisti tra cui Pablo Picasso, , Marc Chagall, Juan Gris, Chaïm Soutine, Constantin Brancusi e Tamara de Lempicka.

La mostra ripercorrerà la produzione creativa di artisti emigranti che vivono e lavorano a Parigi nella prima metà del XX secolo. La prima mostra nella nuova stagione del Louvre Abu Dhabi, “Changing Societies”, Rendezvous a Parigi, si terrà in collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi e organizzata con Agence France-Muséums.

Attraverso dipinti, sculture e di circa 50 artisti d’avanguardia, la mostra esplorerà la Parigi dei “ruggenti anni Venti”.

Il dinamismo e la natura cosmopolita di Parigi ne fecero un attrattivo centro boemo per artisti provenienti da tutta Europa, molti dei quali lasciarono i loro paesi d’origine nella prima guerra mondiale alla ricerca di un luogo in cui potessero esprimersi in modo creativo. Riunendosi in caffè, saloni, studi e gallerie, questa comunità artistica ha trasformato la “Città delle Luci” nel cuore creativo dell’Europa, con la sua sperimentazione di espressioni radicali di colore e forma producendo alcune delle opere più iconiche della storia.

Manuel Rabaté, direttore del Louvre Abu Dhabi, ha espresso la propria fiducia nella mostra appena annunciata, aggiungendo che è “un ottimo inizio per la nostra ambiziosa nuova stagione 2019-2020”.

“Per la prima volta in assoluto ad Abu Dhabi, residenti e visitatori potranno vedere opere di Picasso, Chagall, Modigliani, Delaunay, Lipchitz e altri maestri in uno spettacolo che comprende i movimenti chiave dell’arte moderna del 20 ° secolo. Questa riunione del più ampio la vasta gamma di opere dei Modernisti classici negli Uniti riflette il nostro impegno nel portare l’arte da tutto il mondo al nostro pubblico diversificato “, ha continuato.

La dott.ssa Souraya Noujaim, direttrice scientifica, curatoriale e di gestione delle collezioni al Louvre Abu Dhabi, ha aggiunto: “Dal cubismo e fauvismo all’avanguardia russa e altri generi, questa mostra metterà in luce gli incredibili contributi all’arte moderna degli artisti emigrati a Parigi. fondazione del Louvre Abu Dhabi come universale, Rendezvous a Parigi riunisce opere d’arte interculturali, mettendo in mostra uno degli aspetti chiave della nostra missione “.

La mostra comprende capolavori della del Centre Pompidou di Parigi, come la donna di Picasso seduta su una poltrona (1910), Chagall’s To , Asses and Others (1911), Modigliani’s Portrait of Dédie (1918)
e de Lempicka’s Girl in a green dress (1927).

Rendezvous a Parigi è stato curato da Christian Briend, capo curatore e capo delle collezioni moderne al Musée national d’art moderne, Centre Pompidou, assistito da Anna Hiddleston-Galloni, assistente curatore, Modern
collezioni al Musée national d’art moderne, Centre Pompidou.

L’ingresso alla mostra è gratuito con il biglietto d’ingresso al museo. L’ingresso è gratuito per i minori di 13 anni.

TradeArabia News Service