Louis Vuitton coordina comunità imprenditoriale francese per ricostruzione Notre Dame

Tempo di lettura: 1 minuto

Il gruppo d’affari di Louis Vuitton Moet Hennessy (LVMH) ha annunciato la donazione di un totale di 200 milioni di euro per la ricostruzione della cattedrale di a Parigi, dopo il grave incendio.

Il gruppo LVMH ha messo a disposizione i team creativi e finanziari, gli architetti per alla ricostruzione di Notre Dame compreso la raccolta di fondi per tale lavoro.

Da parte sua, il magnate dell’arte francese, François-Henri Pinault , e suo padre, François, doneranno 100 milioni per le opere nella cattedrale . Questo è il presidente dei gruppi d’affari Artemis e Kering, proprietario dei marchi Saint Laurent, Gucci o Alexander McQueen, secondo El País.com .

Il presidente della regione Ile de France, Valérie Pécresse, ha sbloccato dieci milioni di euro di aiuti di emergenza per partecipare alla ricostruzione della cattedrale di Notre Dame. La città di Parigi sbloccherà altri 50 milioni di Euro.

Fonte